Sielte assume 7 disabili grazie alla cooperativa Solidarietà e Lavoro

La cooperativa nata nel '95 a Busto Arsizio per collocare persone con handicap fisici e mentali nel mondo del lavoro. Grazie alla collaborazione con una società di telecomunicazioni sette persone hanno avuto un contratto

Solidarietà e Lavoro di Busto Arsizio e Sielte Spa hanno cominciato a lavorare insieme nell’ambito della rigenerazione di apparati tecnologici (fonia, modem, router, decoder ecc.), occupandosi del recupero presso i clienti e del loro ricondizionamento “a nuovo”. Il lavoro sarà svolto presso una delle sedi operative della cooperativa e a regime vedrà coinvolte complessivamente 10 persone di cui 7 disabili e svantaggiati appartenenti alle categorie protette. Data la ciclicità delle lavorazioni e la precisione richiesta in alcuni passaggi, saranno prevalentemente occupate persone con disagio di tipo psichico coordinate da personale normodotato con esperienza nel settore. Solidarietà e Lavoro è una cooperativa sociale nata a Busto Arsizio nel 1995 per rispondere al bisogno di una persona disabile che voleva avere “un lavoro vero”. Sielte

Le figure, già individuate nell’organico della cooperativa, sono assunte a tempo indeterminato e occupate a tempo pieno . L’accordo tra le società prevede la lavorazione, presso la cooperativa, di apparati business provenienti da principali operatori telefonici, il loro ricondizionamento e la spedizione verso centri di logistica. I Comuni del territorio da cui provengono le persone che sono state assunte sono di Busto Arsizio, Gallarate, Cassano Magnago, Castano Primo, Olgiate Olona, Cardano al Campo e Castellanza. Grazie a questa collaborazione, Sielte offrirà un nuovo servizio a valore aggiunto ai propri clienti, incrementando l’offerta globale di servizi nel campo delle telecomunicazioni attivando contestualmente una importante azione di responsabilità sociale.

«Abbiamo messo a disposizione di una importante società l’esperienza maturata in questi anni – ha dichiarato Francesco Luoni, direttore della cooperativa – dove abbiamo imparato che umanità e professionalità possono stare insieme generando valore aggiunto per le persone, per le aziende e per il territorio in cui operiamo. Basti pensare che le aziende possono attivare convenzioni con le cooperative sociali di tipo B affidando loro commesse di lavoro e in questo modo ottemperare all’obbligo di Legge di assumere disabili in azienda».

«L’accordo avrà ricadute positive sul territorio garantendo posti di lavoro a persone difficilmente collocabili in altri ambiti lavorativi – ha precisato Luigi Piergiovanni, responsabile SIELTE SPA dell’area Servizi Tecnici TLC a cui fa riferimento l’attività di rigenesi – e speriamo possa ulteriormente svilupparsi nel medio periodo. Siamo certi che la collaborazione con Solidarietà e Lavoro porterà buoni frutti per tutti, a partire proprio dalle persone coinvolte nel lavoro e senza tralasciare i nostri stakeholder».

Sielte S.p.A. è una società di Ingegneria, progettazione, costruzione e manutenzione di reti di telecomunicazioni, sistemi tecnologici per trasporti e infrastrutture, sistemi energetici e impianti Oil & Gas. Il mercato di riferimento è oggi rappresentato, oltre che da operatori della telefonia, dalle grandi infrastrutture, dalle Pubbliche Amministrazioni, dalle banche e dai broadcaster.
Con un volume d’affari di oltre 350 milioni di euro, Sielte opera su tutto il territorio nazionale con 20 centri operativi e 7 sedi all’estero. Una squadra di oltre 2.500 persone, costantemente impegnata in un percorso formativo multidisciplinare. Particolare impegno è rivolto allo sviluppo delle giovani risorse assunte negli ultimi anni, attraverso progetti di formazione mirati con lo scopo di migliorare know-how e competenze, accrescere la customer satisfaction e avviare nuovi progetti e aree di business.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.