Una serata con l’associazione Tea per scoprire la mediazione artistica

Martedì 30 settembre l’appuntamento è con l’associazione per una serata esperienziale gratuita con il laboratorio attivo di counselling a mediazione artistica. Prenotazione obbligatoria

l’Associazione “TEA percorsi attivi” con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Castellanza propone una serata esperienziale gratuita con il laboratorio attivo di counselling a mediazione artistica dal titolo “In soffitta chi cerca trova”. L’appuntamento è per martedì 30 settembre presso la sala conferenze della biblioteca civica di Castellanza in P.zza Castegnate 2 bis. alle ore 20.30. Indispensabile è la prenotazione a 3393283807 (Simona Bianchi) o scrivendo a info@luoghicounselling.it.

L’esperienza è offerta nell’ambito del “Progetto Luoghi” per diffondere la cultura della relazione come aiuto, ed è aperta a tutti coloro che desiderano sperimentarsi nella ricerca di nuove risorse per la propria vita di relazione, sia in campo personale che professionale.
L’associazione “TEA Percorsiattivi” opera nel campo delle Artiterapie, della Cultura Teatrale, della Formazione e del Counselling. Nasce a Milano nel 2001 su progetto di Anna Ruschena, Direttore di Psicodramma, Counsellor, Conduttore di PlayBack Theatre, Consulente aziendale, Esperta nella conduzione di gruppi con metodiche attive ed espressive.
 L’associazione TEA, offre percorsi orientati al benessere psicofisico, attraverso attività basate sullo sviluppo della consapevolezza, dei lati creativi di sé e sull’approfondimento delle relazioni interpersonali. Si avvale della collaborazione di figure professionali come: Counsellor, Psicodrammatisti, Psicologi e Pedagogisti, Artiterapeuti, e Operatori del benessere psicofisico.
Rivolge le proprie iniziative a persone aperte al confronto e al cambiamento, come strumenti per migliorare le relazioni e la qualità della vita, attraverso incontri individuali, di coppia o di gruppo.
Propone un percorso triennale di formazione alla professione di Counsellor a mediazione artistica e indirizzo fenomenologico esistenziale, ed organizza singoli seminari di approfondimento per i professionisti che operano in ambito relazionale in ogni settore.
Con questa iniziativa, l’Associazione “TEA percorsi attivi” dà inizio, anche nella provincia di Varese, ad un ciclo di incontri e seminari legati alle abilità comunicative e relazionali, a cui a diverso titolo, ogni persona può prendere parte e che verranno condotti da Counsellor professionisti.
Il Counselling è un processo di apprendimento personale fondato sulla relazione tra Counsellor e cliente. Il Counsellor è un esperto della relazione che, avendo completato uno specifico percorso di formazione, in possesso del diploma abilitante e iscritto a relativa associazione professionale, è in grado di fornire consulenze di aiuto a clienti individuali, gruppi, organizzazioni. La sua consulenza è orientata ad aiutare il cliente ad aiutare se stesso. Durante gli incontri unisce conoscenze di ordine teorico a competenze specifiche, ed é in grado di facilitare nell’acquisizione di queste conoscenze, accompagnando, nelle modalità one-to-one e di gruppo, a gestire i rapporti intra e interpersonali per compiere scelte più coerenti con l’esperienza personale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.