Tonfo Pro Patria, l’Alessandria vince in rimonta

I tigrotti, in vantaggio 1-0 si fanno prima pareggiare e poi subiscono due reti con l'uomo in più. Seconda sconfitta di fila interna per i tigrotti

Bruttissima sconfitta per la Pro Patria, che in casa contro l’Alessandria, in vantaggio di una rete – marcatore Candido con una bella punizione – si fanno rimontare dai Grigi fino all’1-3 finale. A peggiorare la situazione bisogna tenere in considerazione che sul momentaneo 1-1 l’ex Mora si è fatto espellere per doppia ammonizione. Un risultato meritato alla fine per la squadra di Luca D’Angelo, che anche in inferiorità numerica non si è chiusa ma ha pressato altissimo non lasciando giocare i tigrotti, che anche nel lungo recupero non hanno pressoché mai portato la palla in area avversaria. Due sconfitte di fila quindi per mister Aldo Monza in casa, per uno “Speroni” che in due gare ha regalato due ko al tecnico biancoblu. Urge cambio di rotta in via Ca’ Bianca, o la classifica potrebbe iniziare a diventare un incubo.

Galleria fotografica

Pro Patria - Alessandria 1-3 4 di 16

FISCHIO D’INIZIO – La Pro cerca punti importanti in una sfida storica come quella contro i grigi di Alessandria. Mister Monza recupera Botturi e Lamorte e li schiera subito dal primo minuto, cambiando modulo tattico. I tigrotti si schierano con la difesa, ma Gerolino si infortuna nel riscaldamento e il suo posto viene preso da Cannoni; Taino scala sulla linea arretrata mentre il calciatore subentrato va a sinistra a centrocampo. In attacco Serafini è la punta centrale con D’Errico a destra e Candido a sinistra. I piemontesi di mister D’Angelo scendono in campo con un 3-5-2 mascherato con Taddei arma tattica che parte a centrocampo per alzarsi in fase di attacco e rifinire per le due punte Scotto e Marconi.

IL PRIMO TEMPO – La Pro parte bene e mette in difficoltà l’Alessandria nei primi minuti; i grigi iniziano al contrario sottotono e i tigrotti passano presto in vantaggio. È il 10’ quando Serafini si guadagna un fallo al limite dell’area, che Candido trasforma in rete con una pregevole traiettoria che supera la barriera prima di gonfiare la rete. In vantaggio la Pro non si abbassa e, anzi, con un tiro dai venti metri di Serafini, si fa vedere ancora in attacco, peccato che la conclusione del capitano risulti alta. I grigi provano la reazione e al 20’ Taddei con un sinistro da fuori area impegna Melillo alla deviazione in angolo. Si vive si fiammate, con l’Alessandria che in contropiede si rende pericolosa, come al 36’, quando Mora trova con un cross da sinistra Marconi, che di testa manda sulla traversa, poi Melillo è bravo a salvare sulla ribattuta. Il finale di tempo è però di marca biancoblu: al 42’ Serafini gira male un assist di Guglielmotti da destra e Nordi blocca, un minuto dopo invece, Candido servito dal capitano, manda alto di sinistro da buona posizione. 

LA RIPRESA – Inizia meglio l’Alessandria, che dopo qualche minuti di pressione trova il pari dal dischetto. Su un lancio di Sirri, Cannoni spinge da dietro Taddei che frena la corsa aspettando il contatto; l’arbitro non ha dubbi e concede il penalty, che Marconi realizza spiazzando il portiere tigrotto. Le cose sembrano mettersi male per i grigi, quando al 12’ Mora si guadagna il secondo giallo per un tocco di mano e lascia i suoi in dieci. L’Alessandria però continua ad attaccare, mister Monza si fa espellere ingenuamente per essere entrato in campo, e al 22’ i grigi passano in vantaggio: Marconi da punta vera gira di testa un cross dalla sinistra di Taddei oltre Melillo. La Pro subisce il colpo e fatica ad attaccare. Ci prova Candido, che al 28’ serve in verticale Baclet, che però perde il tempo per il tiro e si fa chiudere in angolo. È solo una fiammata, dato che l’Alessandria continua a pressare alto non lasciando spazio di costruzione ai tigrotti, senza riuscire a costruire azioni offensive. I grigi fanno anche meglio, dato che al 41’ Terigi sigla il terzo gol alessandrino ribattendo in rete da un passo un palo colto da Mezavilla in spaccata su azione da calcio fermo. Nel lungo finale – 6’ di recupero – la Pro tenta di portarsi in avanti, ma gli attaccanti non trovano guizzi e al triplice fischio i tigrotti portano a casa la sconfitta.

LEGGI ANCHE:

IL TABELLINOIL LIVE LE INTERVISTE

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Novembre 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pro Patria - Alessandria 1-3 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.