“Fondazione Maugeri, dove sono stati fino a oggi i 5 stelle?”

La risposta dell'assessore Sergio Beghi al comunicato del Movimento 5 stelle con cui il gruppo chiede un consiglio comunale aperto sulla vicenda

Vergognoso il tentativo di strumentalizzazione della situazione Maugeri di Tradate da parte del Movimento 5 Stelle.

Dopo 6 mesi dall’apertura della  vertenza, 6 mesi di completa assenza dei consiglieri 5 stelle, oggi che potrebbe esserci una probabilità di fare un passo avanti nella complicata vertenza, si buttano ora nella “mischia” reclamando la propria parte di notorietà comunicando a tutto il mondo che ora sono loro a chiedere ciò che l’amministrazione sta preparando e facendo dall’inizio.
 
L’amministrazione comunale è stata, da sola, a fianco dei lavoratori della fondazione, convocando dapprima la RSU ed i segretari provinciali delle organizzazioni sindacali per conoscere dai diretti interessati i problemi che riguardavano la fondazione (su tutto il territorio nazionale), ma soprattutto i problemi delle persone che lavorano a Tradate; è stata lì amministrazione che ha messo a disposizione gli spazi alla RSU della Maugeri per un consiglio comunale aperto ai cittadini; abbiamo quindi preso più volte posizione sulla carta stampata indicando come metodo quello del confronto e non quello del silenzio e dell’intransigenza; abbiamo contattato, senza alcun ritorno, la sede della fondazione Maugeri rendendoci disponibili a collaborare per arrivare al più presto ad una soluzione positiva della vertenza;  siamo stati al fianco dei lavoratori nelle uscite sul territorio per la raccolta firme dei cittadini a sostegno della trattativa arenata; abbiamo coinvolto i diversi riferimenti politici  presenti in regione Lombardia; forse unici come amministratori locali fra tutte le sedi d’Italia abbiamo accompagnato i lavoratori all’incontro con il Prefetto di Pavia per illustrare la situazione perché se ne facesse portatore verso il Ministero; abbiamo inoltre preso contatto con l’amministrazione comunale di Pavia per una possibile sinergia.
 
In tutto questo periodo dove sono stati i 5 stelle?
E poi, come mai questo risveglio repentino dopo che il movimento non si è mai in alcun modo interessato e non ha mai partecipato ad alcuna iniziativa sul lavoro e non conosce nulla dei problemi dell’economia cittadina?
E’ bastato un ordine dall’alto per risvegliare questo grande spirito di solidarietà propinato dalla propria cattedra saccente, ben interpretata dai grillini anche a Tradate?
Forse che il movimento 5 stelle vuole comunicare ai lavoratori di Tradate che il loro interesse è quello che adesso porterà alla soluzione del problema?
 
Forse qualcuno pensa che i lavoratori di Tradate si possano manovrare per un lucro politico ….. certamente gli stessi lavoratori sapranno rispondere con i fatti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Dicembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.