Il “parco” sconosciuto lungo l’Arno: alla scoperta delle vasche di laminazione

Tra Gallarate, Cassano Magnago e Cavaria si estende un'enorme zona ai più sconosciuta: è l'area destinata ad "assorbire" le piene del torrente. Sabato il comitato Cedrate Insieme propone una visita guidata

Un pomeriggio per scoprire il "parco" segreto tra Gallarate, Cassano Magnago e Cavaria con Premezzo: sabato 13 dicembre il Comitato Cedrate Insieme propone una visita alle vasche di laminazione lungo l’Arno, realizzate negli anni Duemila per "assorbire" le piene del torrente a monte della città di Gallarate. Le vasche vengono – per così dire – attivate in occasione delle piene, su disposizione di Aipo (Agenzia Interregionale per il fiume Po), mentre nei periodi di bel tempo costituiscono un paesaggio insolito e per lo più poco conosciuto, nascosto alla vista anche dagli alti argini. «Molte persone non conoscono l’esistenza e il funzionamento delle vasche, con questa visita vogliamo far conoscere il sistema alla popolazione, tranquillizzando anche in vista di eventuali piene» spiega Peppo Gnocchi, uno dei promotori del Comitato Cedrate Insieme, nato nella frazione di Gallarate che "confina" direttamente con l’area delle vasche. La visita sarà accompagnata da volontari della Protezione Civile, che illustreranno il funzionamento del sistema di allerta e attivazione delle vasche, il cui ultimo utilizzo risale alla piena di metà novembre 2014. Il ritrovo è alle 14.30 davanti alla fattoria "Pietro Bon", si consiglia stivali o calzature adatte al terreno fangoso. In caso di cattivo tempo si rimanda a data da destinarsi: per facilitare l’organizzazione, si prega di dare conferma di partecipazione a Peppo Gnocchi per email a giuseppegnocchi44[chiocciola]gmail[punto]com o telefonando al 3335710084.


LE IMMAGINI – il "parco" delle vasche tra Gallarate, Cavaria e Cassano Magnago

La giornata di sabato 13 si aggiunge ad altre attività avviate dal Comitato, che è nato pochi mesi fa: «Abbiamo appena fatto un’assemblea sulla viabilità – spiega ancora Gnocchi – nella quale il Comune ha presentato il progetto di rinnovamento della piazza di Cedrate che sarà avviato il prossimo anno e per cui abbiamo chiesto alcune modifiche richieste dagli abitanti. Abbiamo poi presentato anche una serie di osservazioni sulla sicurezza stradale, aspettiamo l’attuazione di un nuovo senso unico tra via Montale a via Montesanto».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Dicembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.