Più di diecimila DVD in 24 ore: I Frontaliers che parlano itagliano fanno il botto

In vendita da martedì 9 dicembre, il DVD "Frontaliers: qui si parla itagliano!" è stato all’origine di un piccolo fenomeno: 11’000 i DVD venduti il primo giorno

I Frontaliers stanno ben saldi nel cuore di chi li segue, e a dirlo sono i dati di vendita del loro ultimo DVD: disponibile da ieri mattina, martedì 9 dicembre, in tutte le filiali di Migros Ticino e agli sportelli dei principali comuni del Grigioni italiano, il DVD "Frontaliers: qui si parla itagliano!" è stato all’origine di un piccolo fenomeno. 11’000 i DVD venduti il primo giorno di messa in commercio, con code nei supermercati Migros, scorte bruciate rapidamente e allarme rosso alla centrale di S. Antonino da cui partivano i rifornimenti. Di questo passo, si rischia il tutto esaurito già durante il weekend del 13 – 14 dicembre.

La RSI, motore del progetto "Italiano: lingua di frontiera" che intende promuovere l’italiano in Svizzera, e i suoi partner, il DECS e il Percento culturale di Migros Ticino, si sono già accordati per una ristampa, per non lasciare a mani vuote chi ha deciso di fare un regalo originale – e di salvaguardia della lingua italiana, almeno in Svizzera – grazie alle avventure del Bussenghi e del Bernasconi 

Un successo, in realtà, già preannunciato dalla settimana di programmazione nei cinema del Cantone: nel primo weekend di proiezione al cinema il film dei Frontaliers aveva superatoHunger Games”, con 3’000 spettatori. Era già successo tre anni fa, in Canton Ticino, con il primo film dei Frontaliers e “Twilight”: che nel resto del mondo era leader assoluto nei box office, ma nel cantone italiano della Confederazione no. 

Per italiani e frontalieri veri, vale però una indicazione importante: la distribuzione non è più assicurata ai valichi Italia-Svizzera, come nella scorsa edizione, ma dalle filiali dei supermercati Migros in Ticino. Quelle più vicine al confine sono a Chiasso, Stabio, Balerna (Serfontana) e a Mendrisio (qui ce n’è addirittura due). Il prezzo del dvd è di 10 franchi svizzeri: i soldi incassati con la vendita saranno destinati a un progetto che intende promuovere l’italiano in Svizzera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore