Varese News

“Bene i nuovi treni, ma ora vogliamo la puntualità”

Sono entrati in servizio tutti e 6 i nuovi treni Coradia per il collegamento tra Varese e Milano, passando da Gallarate e Busto. Ecco come si viaggia sul nuovo treno dei pendolari varesini

Ancora qualcuno non ci crede che quello sfavillante e lucente treno che aspetta in banchina sia effettivamente il nuovo treno per i pendolari della Varese – Milano. Ma il nuovo Coradia diventerà un habitué della linea: da lunedì 2 marzo infatti 34 delle 35 corse effettuate sul tratto saranno a bordo dell’ultimo nato in casa Alstom. Complessivamente alla linea sono destinati 6 nuovissimi treni (uniti in 3 complessi da dieci carrozze), parte di una maxi commessa da 63 treni che sta abbassando drasticamente l’età media della flotta Trenord.
Il treno effettuerà il collegamento tra Varese FS e Milano Porta Garibaldi fermando a Gallarate, Busto e Legnano. Durante tutto il periodo di Expo fermerà anche nel sito espositivo. E tra i pendolari è un coro unanime quello che plaude all’innovazione. Tutti riconoscono l’effettivo miglioramento delle condizioni di trasporto anche se qualcuno fa notare i primi “difetti” dei convogli. Trenord
Ad esempio, mancano i cestini accanto ai sedili e molti temono che questo spingerà qualche incivile a gettare a terra o sui sedili i propri rifiuti. Ma la preoccupazione maggiore riguarda i ritardi: «il treno è bellissimo – commenta un pendolare- ma francamente ci rimarrei a bordo il minor tempo possibile, quello indicato dall’orario».
È questa la sfida aperta per Trenord, che ha annunciato un mese fa il piano straordinario per la puntualità, un obbiettivo ancora da raggiungere.

Marco Corso
marco.corso@varesenews.it

Cerco di essere sempre dove c’è qualcosa da raccontare o da scoprire. Sostieni VareseNews per essere l’energia che permette di continuare a farlo.

Pubblicato il 03 Marzo 2015
Leggi i commenti

Video

“Bene i nuovi treni, ma ora vogliamo la puntualità” 1 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.