“Mentre Berlino felice danzava”. Poesia a Villa Delfina

Un evento promosso dall'associazione Vivere Crenna

villa delfina crenna gallarate apertura parco

L’Associazione “Vivere Crenna”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Gallarate, organizza sabato 9 maggio alle ore 17.00 in Villa Delfina la presentazione del libro di Adriana Scanferla Mentre Berlino felice danzava, dedicato a Laura Prati.
Alla presentazione interverranno Giuseppe Musolino, che ha scritto la prefazione del libro, la prof.ssa Annamaria Inversetti del Gruppo di lettura Villa Delfina, che commenterà alcune poesie, e l’attrice Sonia Grandis, che leggerà una selezione delle stesse.

MENTRE BERLINO FELICE DANZAVA
Una vita piena di senso, etica e civile, come quella di Adriana Scanferla e che – chiarissima – si legge nella sua Poesia, nelle sue parole, tutte “educate” a essere ascoltate e comprese, recepite e… da vivere. Le parole, dunque, che disegnano quadri di un’esposizione, struggente, sfolgorante, plasticamente reale e immaginifica al contempo, sempre di forza esplosiva e dal coinvolgente impatto. La parola sempre precisa che diventa colore intenso che tinge vividamente anche la memoria: in un tutto armonico si solleva la patina del tempo e vividamente si “racconta” di donne e di uomini – del popolo, di noi più che di io – dell’Amore, della vita, dell’amore per la vita, della vita che non può non essere Amore… e lotta (Giuseppe Musolino, dalla prefazione del libro).

ADRIANA SCANFERLA
Nata a Venezia, risiede da sempre in provincia di Varese. Per molti anni ha collaborato con le istituzioni e l’associazionismo, nell’impegno civile di denuncia della violazione dei diritti umani di donne e bambini nel mondo. Nel 2012, come responsabile di “Lavoro e Pari Opportunità”, entra a far parte dello staff della Sindaca Laura Prati, di cui da molti anni era collaboratrice e amica. Attualmente ricopre la carica di Vicepresidente dell’Associazione Laura Prati, finalizzata alla valorizzazione dell’identità femminile, allo sviluppo delle pari opportunità, alla prevenzione della violenza domestica e alla promozione della donna nel mondo del lavoro. In Italia le sue poesie compaiono in numerose antologie poetiche, siti specializzati e riviste letterarie online. Molte, tradotte in inglese dalla poetessa californiana Ute Margaret Saine, compaiono sul web in riviste letterarie internazionali.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore