I sostenitori di Gilli si dividono: Popolari con Fagioli

La lista dei Popolari per Saronno, che al primo turno ha sostenuto la candidatura di Pierluigi Gilli, ha preso la propria decisione

elezioni municipio saronno

La lista dei Popolari per Saronno, che al primo turno ha sostenuto la candidatura di Pierluigi Gilli, ha preso la propria decisione: appoggerà con un’indicazione di voto il candidato leghista Alessandro Fagioli. Scelta differente fatta dai compagni di coalizione di Unione Italia che hanno invece deciso di lasciare libertà di voto.

Nella stessa coalizione vi è anche Forza Italia che, però, non ha ancora dichiarato nulla in via ufficiale. Sono in corso dei contatti ma il coordinatore cittadino non rilascia nessuna dichiarazione ufficiale.

I Popolari spiegano così la propria scelta: «Al ballottaggio si può lasciare libertà di voto, come hanno legittimamente scelto di fare altre liste apparentate come noi al candidato Gilli,  oppure si può votare per il candidato meno distante dalle proprie posizioni. Pur consapevoli delle differenze culturali e politiche che ci separano dalla Lega noi abbiamo scelto di sostenere Alessandro Fagioli. Non abbiamo dimenticato infatti che la Lega saronnese si espresse favorevolmente alla candidatura del nostro capolista Massimo Beneggi che poi declinò per motivi personali. Siamo altresì convinti che in questo momento Fagioli incarni meglio di altri la volontà di cambiamento e di svolta chiaramente espressa dai saronnesi il 31 maggio scorso. Dall’altra parte infatti con l’apparentamento PD-Tu@Saronno si profila la riedizione fotocopia della maggioranza che ha amministrato mediocremente la città in questi ultimi cinque anni e quindi il conclamato “cambio di passo” non ci sarà».

«Abbiamo posto all’attenzione di Fagioli alcuni punti programmatici che ci stanno particolarmente a cuore (sussidiarietà in tutte le sue espressioni, difesa della famiglia anche dalla burocrazia, sostegno entro i limiti di legge alle scuole paritarie, casa, occupazione giovanile, marketing territoriale, valorizzazione stabili comunali e in particolare di Palazzo Visconti) trovando risposte incoraggianti e soprattutto una disponibilità personale di Alessandro ad un lavoro comune al quale da saronnesi che amano la loro città non possiamo né vogliamo sottrarci – concludono -. Concorderemo con il candidato Fagioli in queste ore le azioni da svolgere in questi ultimi giorni di campagna elettorale per rendere nota ai nostri elettori e a tutta la cittadinanza la scelta compiuta».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore