Il comune non farà pagare la Tasi: “È una patrimoniale mascherata”

Il sindaco Paolo Mazzucchelli spiega le motivazioni della scelta contro la tassazione sulla prima casa: "È una decisione politica: la casa è un lusso ma un bene primario"

141Tour Cairate: le persone

Anche il Comune di Cairate non ha fatto, e non farà, pagare la Tasi ai cittadini. Dopo l’annuncio del comune di Lonate Ceppino, il sindaco Paolo Mazzucchelli fa sapere che questa scelta era stata decisa da tempo anche nel suo comune. 

Per spiegare questa scelta ha scritto una lettera a tutti i cittadini, elencando i motivi che hanno portato il sindaco e la giunta a prendere questa decisione: «Ormai da troppi anni si va nella direzione di tassare quello che consideriamo un bene primario e irrinunciabile – si legge nella lettera -. La motivazione è semplice, la casa non si può occultare, non si può evadere nella propria dichiarazione dei redditi e quindi nulla di più semplice che continuare a inasprire le tasse su di essa».

Il comune ha così deciso di non far pagare la tassa sulla casa. Ed ecco quindi la motivazione, illustrata dallo stesso Mazzucchelli: «La scelta è stata politica poiché io non credo che la casa sia un lusso ma, bensì, un bene primario che ognuno di noi fatica e fa sacrifici per avere. Noi abbiamo deciso di tassare il reddito e non la proprietà poichè oggi se tassi la proprietà, intesa come prima casa, colpisci tutti indistintamente. Ricchi, poveri, lavoratori, esodati, disoccupati ecc ecc. Di fatto le tasse sulla prima casa sono una patrimoniale mascherata».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 18 giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore