Fuori tutti, in piscina arrivano i giocatori del Milan

Per almeno una ventina di minuti gli ospiti dello Zero Vilage hanno dovuto cedere lo specchio d'acqua ai giocatori vip in cerca di refrigerio. Qualcuno ha ripreso il loro arrivo, poi foto e autografi

Fate spazio in piscina, arrivano i giocatori del Milan nello specchio d’acqua dello Zero Village di Olgiate Olona. Stupore e anche una buona dose di irritazione, almeno da parte di chi ha girato il video che vi mostriamo e che sta girando sui social network, tra i tanti clienti di un caldo pomeriggio nella piscina olgiatese.

Ad un tratto i bagnini fanno spostare bambini che giocano, genitori che mugugnano e giovani che si domandano per quale motivo non possono starsene in ammollo per combattere la calura estiva, un ammollo pagato 12 euro, tra l’altro. E poi scopri che una decina di giocatori rossoneri hanno deciso di trovare un po’ di refrigerio proprio in quella vasca.

Per qualche minuto gli astanti sono rimasti a bordo piscina a guardare questi eroi del pallone nostrano che si rinfrescavano ma la direzione della struttura ha fatto sapere che uno dei giocatori, Antonio Nocerino, ha chiesto esplicitamente che l’ingresso venisse lasciato libero a tutti.

Gli atleti, infatti, hanno dato la loro disponibilità a fare foto con i clienti e a firmare autografi: «Cogliamo l’occasione per ringraziare i nostri clienti che hanno permesso, su nostra cortese richiesta, di agevolare l’ingresso in piscina in sicurezza dei giocatori del Milan – aggiungono – l’iniziativa di allontanare momentaneamente coloro che erano in acqua è stata presa per la sicurezza dei tanti bambini presenti e dei giocatori stessi, idoli di tanti dei piccoli ospiti presenti».

Subito dopo tutto è tornato alla normalità e alla solita routine. I vip del calcio hanno lasciato la piscina e se ne sono tornati a Milanello.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 16 Luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da serena_perfetti

    Che problema c’è? Diffondete questo articolo e boicottate la piscina. Tutto ciò è deplorevole!

    1. Orlando Mastrillo
      Scritto da Orlando Mastrillo

      Abbiamo riportato ciò che a giudizio della redazione è una notizia, il video era virale su Facebook da almeno 12 ore e inoltre abbiamo dato, crediamo correttamente, la possibilità ai proprietari della struttura di dare la loro versione che è riportata all’interno dell’articolo.

      1. Scritto da Niger

        La notizia, come il video che la veicola (indipendentemente dal commento in sottofondo), sono ineccepibili. Ineccepibile anche il dovere di Varese News di diffonderla. Impossibile quindi non giudicare e non trarre le dovute conseguenze quanto al comportamento della “direzione” della piscina, la cui replica – e non solo per un vistoso scivolone sul congiuntivo – non sortisce altro effetto se non quello di oltraggiare il noto adagio: “un bel tacer non fu mai scritto”.

  2. Scritto da mike

    Semplicemente stomachevole! E lo dico da tifoso del Milan da sempre.
    E’ inconcepibile che un branco di strafottenti milionari impongano la loro legge e occupino la struttura come fosse di loro proprietà! La direzione dovrebbe vergognarsi e rimborsare, per lo meno, i biglietti a chi stava usufruendo di un servizio a pagamento. E il Milan ha fatto una gran figura di m***a! Complimenti!

  3. Scritto da stefano_tresoldi

    Scandaloso,da milanista non vedo nulla di buono in quella piscina ne di giorno ne di notte.
    Loro per pubblicità che devono fare mica si possono rifiutare!

  4. Scritto da Felice

    E’ il prezzo che il popolo bue deve pagare per aver osannato fino a ieri queste normali persone elevandole a semi-divinità.
    Ci sarebbe da pensare perché le divinità dai milioni di euro in banche estere nemmeno si possono permettere una piscina per i fatti loro se non fosse che questa è l’ennesima trovata pubblicitaria che sembra qualcuno non abbia gradito fino in fondo.
    L’Italia del pallone e del popolino che si inginocchia finanziandoli lautamente via pay-tv. Niente di nuovo.

  5. Scritto da Chriss

    Che schifo, mai e poi mai metterò più piede in questa piscina e cercherò di sconsigliarla, veramente una pessima figura per agevolare 4 milionari che tirano calci a un pallone, veramente complimenti ricordatevi un cliente è sempre un cliente e deve essere trattato allo stesso livello degli altri

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.