Manca il numero legale, saltano Palaghiaccio e campi da tennis

La maggioranza sconta le troppe assenze per vacanze, la minoranza ne approfitta e non partecipa al voto. Il consiglio comunale finisce anzitempo senza aver deciso nulla

consiglio comunale busto 2014

Manca il numero legale e il consiglio comunale salta. La scena, piuttosto inedita per l’aula esagonale di palazzo Gilardoni, si è concretizzata nella sera più calda dell’estate bustocca (almeno fino a questo momento). I governi balneari non hanno mai goduto di fortuna in Italia e la giunta guidata dal “sindaco d’estate” Giampiero Reguzzoni si è disintegrata di fronte alle assenze nella maggioranza (che non garantivano il numero minimo per votare alcune importanti delibere) e all’iceberg dell’opposizione che, compatta, ha deciso di far mancare il numero legale non partecipando al voto e lasciando l’aula.

Non sono bastate le “minacce” del presidente del Consiglio Diego Cornacchia di «convocare un consiglio comunale a settimana per smaltire l’arretrato di punti all’ordine del giorno» a farli rientrare: i consiglieri di Pd, Sel e Manifattura Cittadina presenti hanno fatto muro, compreso Giampietro Rossi che più volte aveva votato in dissenso con i compagni di opposizione.

Gli assessori Alberto Armiraglio (sport) e Giampiero Reguzzoni (urbanistica) hanno ritirato i propri provvedimenti riguardo ai campi da tennis di via dei Sassi e la variante urbanistica al Pgt per la superficie commerciale nell’area del palaghiaccio di Beata Giuliana. Tutto è stato rimandato al prossimo consiglio dopo quello del bilancio che si terrà il 14 luglio.

«Non siamo qui a fare la stampella alla maggioranza che porta in aula provvedimenti importanti e non ha nemmeno i consiglieri per votarseli» – ha tuonato Salvatore Vita. «Un peccato vedere che avete perso il senso, e il buon senso, civico di chi vuole bene alla città. Evidentemente non ve ne frega nulla di questa città» – ha detto il vicesindaco Reguzzoni. In realtà molti mugugni erano diretti verso il presidente del consiglio Cornacchia che, pur sapendo delle assenze di uomini chiave della maggioranza ha comunque indetto il consiglio.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.