Pronti a partire per la Siria, dieci arresti fra Lombardia e Toscana

Nel mirino della Digos due famiglie imparentate dopo il matrimonio di una ventottenne, nota ai rotocalchi televisivi per la sua conversione all’Islam

gallarate commissariato volante polizia

Una vasta operazione antiterrorismo della polizia di Stato è in corso dalle prime ore di oggi nei confronti di 10 persone appartenenti a due gruppi famigliari e ritenute pronte a partire per combattere in Siria.

La Digos di Milano ha eseguito 10 ordinanze di custodia cautelare in carcere e perquisizioni nelle province di Milano, Bergamo, Grosseto e in una cittadina dell’Albania.

Le prime informazioni che trapelano fanno ricondurre gli arrestati a cittadini italiani che si sono convertiti all’Islam e facenti capo a due famiglie: la prima formata da italiani convertiti da qualche anno all’Islam, la seconda da cittadini albanesi residenti nel grossetano.

Le due famiglie si sono imparentate con il matrimonio di una giovane coppia, lei italiana, 28 anni, apparsa diverse volte in televisione nel corso di trasmissioni in cui si parlava di conversioni; lui albanese: sono accusati di stare per organizzare un viaggio alla volta della Siria per combattere a fianco degli jihadisti.

Tra gli arrestati anche i genitori della ventottenne e la sorella. La famiglia della giovane vive ad Inzago, nel Milanese. In manette anche lo zio e il marito albanese della sorella.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.