Il lavoro a Carnago raccontato dalla fotografia

Fino al 20 settembre il pregevole spazio della chiesa di San Rocco ospita la mostra del fotoclub Nuova Immagine: un "censimento" di 67 negozi e attività artigianali attive sul territorio

mostra lavoro Carnago

Il macellaio, il calzolaio, il pasticcere. Un intero paese che lavora, raccontato – anno Domini 2015 – dagli obbiettivi delle macchine fotografiche. «Un censimento, una forma di documentazione, però con una vena anche artistica», spiegano i soci del Fotoclub Nuova Immagine di Carnago , che propone la mostra aperta sabato scorso e ospitata fino al 20 settembre nella ex chiesa di San Rocco, maestoso spazio espositivo nel centro del paese. «Abbiamo festeggiato due anni fa il trentennale del fotoclub» spiega Giovanni Pozzato, del Fotoclub. «Oggi abbiamo sede nella ex scuola di Rovate, volevamo ritornare con una mostra in San Rocco».

Sessantasette foto, per raccontare altrettante attività commerciali (“una ogni 100 abitanti”) presenti a Carnago, paese che è sì in posizione baricentrica tra le città di Varese e Gallarate, è sì affacciato sulla Valdarno ormai zeppa di centri commerciali, ma è ancora una comunità vivace anche sul fronte del commercio, ben ritratto dai fotografi del «Team Giovani Pensionati» (come si definiscono scherzosamente) del Fotoclub.

Vincendo qualche ritrosia ed evitando pose artefatte, i soci del fotoclub sono riusciti a cogliere nel vivo della loro professione i commercianti. «L’unico mio cruccio – dice Pozzato – è stata la mancanza del calzolaio, che non ha voluto farsi fotografare ma rappresenta secondo me la vera ciliegina sulla torta, perchè non sono pochi paesi che lo possono vantare». Il progetto fotografico ha avuto il sostegno di Comune di Carnago, pro loco, Provincia di Varese e Confesercenti (in virtù anche del forte valore documentaristico).

La mostra è aperta fino al 20 settembre, sabato e domenica dalle 9 alle 12 (domenica 13 anche al pomeriggio 14-18). Lunedì 14 settembre 9-12 e 20-23).

L’evento fa parte del ricco settembre culturale a Carnago che comprende anche la mostra sulla prima guerra mondiale alla Biblioteca Carnago Bi.Ca., lo spettacolo teatrale sui carnaghesi nella Grande Guerra (vedi qui), la mostra “Armonie” di Elisabetta Neri (qui i dettagli).

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore