Viaggio dal Pakistan a Varese per quattro sopravvissuti al massacro nella scuola

I ragazzi feriti a dicembre saranno ospitati da una famiglia tramite l'associazione Children First onlus. Si può contribuire per coprire le spese del soggiorno

Varie

Una famiglia di Varese, nonché fondatrice dell’associazione Children First onlus, ospiterà quattro bambini del Pakistan sopravvissuti al terribile massacro dei taleban nella scuola “Army Public School” a Peshawar del 16 dicembre 2014. (Una foto tratta dal sito www.childrenfirst.it)

Nei prossimi giorni, dal 9 al 22 settembre, saranno ospiti della famiglia della famiglia della presidente dell’associazione, Sylvia Eibl: Uzair, 12 anni, Fawad, 13 anni, Kamran, 13 anni e Moazzam, 14 anni. Arriveranno senza genitori e parenti. I quattro ragazzi soffrono dei profondi problemi post traumatici da stress: la famiglia ospitante, insiem ad alcuni volontari, cercheranno di far vivere a questi ragazzi alcuni giorni all’insegna della spensieratezza. In programma per loro una visita al Lago Maggiore, Varese, Milano e Venezia. Giocheranno anche nella squadra di calcio “Bosto”.

Come è facile immaginare le spese per accoglierli non sono poche. Per questo l’associazione chiede a chiunque voglia un aiuto per accogliere al meglio i quattro ragazzi. Tutti i contatti qui.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Settembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.