Le precisazioni degli autori del libro sulla famiglia Bossi

Giorgio Michieletto e Valentina Fumagalli, autori del libro "The Family" e condannati a pagare un risarcimento di 23 mila euro, annunciano l'appello

repertorio tribunale varese

Riceviamo e pubblichiamo la replica da parte dei due giornalisti Valentina Fumagalli e Giorgio Michieletto in merito all’articolo sul risarcimento ottenuto in sede civile da Manuela Marrone per alcuni contenuti ritenuti lesivi della sua immagine nel libro “The Familiy”.

“Con riferimento all’articolo apparso sul sito internet VareseNews “Quel libro mi ha danneggiato”, la moglie di Umberto Bossi ottiene il risarcimento, intendiamo precisare quanto segue.

Il giudice ha accolto solo in minima parte le richieste della signora Manuela Marrone che ha contestato ogni singolo passaggio che la riguardava del
nostro libro, arrivando a chiedere un risarcimento di ben 200mila euro.

La moglie di Umberto Bossi ha affermato, tra l’altro, di non essere personaggio pubblico, di non aver mai ricoperto alcun ruolo operativo all’interno della famosa scuola Bosina e di non essere mai stata indagata nella nota inchiesta milanese relativa alla Lega Nord. Tutte affermazioni che sono state confutate.

Il libro in questione è un instant book uscito proprio a ridosso delle vicende giudiziarie che hanno riguardato la Lega Nord ed è un ritratto della famiglia Bossi sotto forma di romanzo; lo stesso giudice di primo grado ha sottolineato che l’opera nel complesso non è diffamatoria tratteggiando un ritratto positivo della Signora Marrone.

La cosa paradossale è che nel 2012, quando lo abbiamo scritto, qualcuno ci ha
accusato di essere troppo filo-leghisti. In ogni caso, ci riserviamo di presentare Appello contro la sentenza del tribunale di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore