Il Festival dei talenti si prepara a incoronare il suo vincitore

Al teatro UCC fervono i preparativi per il weekend artistico firmato dall'associazione culturale "Vita Facile". Venerdì 6 la finalissima tra i 24 cantanti selezionati

Gran Galà del Festival dei Talenti  (inserita in galleria)

Attesa la finalissima della terza edizione del Festival dei talenti 2015 all’Apollonio di Piazza Repubblica in calendario per venerdì 6 novembre. Un cammino di 8 serate di audizioni e coaching e tre semifinali, giunto al termine lo scorso 22 ottobre all’Arlecchino Bar di Vedano Olona con la selezione dei 24 finalisti che si esibiranno sul palcoscenico del teatro UCC per contendersi il titolo di “talent 2015”.

Il Festival noto come kermesse e vetrina di giovani talenti  si propone di dar luce e “voce” al talento inespresso. «In origine i giovani promettenti erano 100 – ha affermato Leandro Ungaro, Presidente e ideatore del Festival – dopo abbiamo iniziato a fare sul serio. Grazie a una considerevole scrematura abbiamo scelto i 45 semifinalisti e successivamente i 24 finalisti. Un bell’azzardo in termini numerici ma per accontentare diversi artisti meritevoli».

Undici i concorrenti in gara per il canto inedito, tredici per il canto cover. I generi saranno vari, spazieranno dalla musica leggera, al jazz, al blues. «Tutto rigorosamente dal vivo» ha assicurato Leandro Ungaro.

«Ma la vera formula vincente di questa edizione– ha commentato Francesco Sottili, Direttore tecnico del Festival – è stata quella di aver introdotto le “Audizioni&Coaching”che hanno permesso ai nostri ragazzi di migliorare qualitativamente grazie ai consigli di giurati professionisti ». A decretare il nuovo“x factor” sarà una giuria artistica composta da personaggi del mondo dello spettacolo con componenti nuovi e altri già rodati su questa terza edizione: Lucia De Giorgi e Stefano Lucato, Fabio Gangi e Antonio Aki Kindamo ma si attende ancora l’adesione di altri due big.

La messa a punto per il look è stata affidata a Mario Sparacia, beauty mental coach. Un piccolo vadavecum di suggerimenti utili per la presenza scenica è stato invece dispensato da Francesca Restuccia e Tania Salina. Due coreografe che si sono occupate del restyling dell’immagine adeguandola alla personalità di ogni candidato.

Leandro Ungaro ha concluso convinto:«Ci sono molte iniziative nella nostra città tutte apprezzabilissime ma la nostra si distingue. Noi stiamo cercando di far comprendere alle persone che andare a teatro è una cosa che tutti possono permettersi. Il costo del biglietto sarà solo di dieci euro. Dunque non abbiamo grandi risorse, le poche che possediamo stiamo cercando di capitalizzarle. I nostri giovani talenti non hanno speso nulla, solo la loro volontà e il loro tempo per farsi apprezzare dal pubblico». E’ infatti l’associazione culturale “Vita Facile” che da tre anni a questa parte concede la possibilità ai talenti varesini e non solo, di esibirsi in musica, danza e in altri spettacoli artistici. «Venite a gratificare i nostri giovani tramite la vostra presenza e gratificherete anche noi e la nostra onlus» ha continuato il Presidente. L’iniziativa che a sua volta è anche una grande opportunità, coinvolge non solo ragazzi di Varese ma anche talenti esterni.

Ungaro, infatti, si dice ormai pronto insieme al suo enturage a fare il grande salto per spiccare il volo anche a livello nazionale.

Ecco in ordine alfabetico i nomi dei 24 finalisti:

Sezione canto inedito:
Albini Lorenzo – Non in sogno
Cervone Luisa – Sarà come rinascere
Ferrari Cesco – Ninna Nanna
Franco Michela – Guardami
Franco Michela e Simone Sottili – Vivi la vita
Reale Stefano – Ryal stay white me
Rock in progress – Il sogno
Sottili Simone– Povero cuore
Those the house – Quattro colori
Ventura Tamara– Schiava di te
Zorzan Laura– Sei l’unico pensiero

Sezione canto cover:
Babilonish – You can’t hurry love
Valentina Carenzo – Read all about it
Di Claudio Arianna – Next to me
Di Maio Isabella – I know were I’we been
Fire – No body’s wife
Formaggini Andrea – This me
Maharacha Jasmine – Je weuxm
Merra Silvia – Mama Know best
Minorzio Niccolò Umberto – You make feel so young
Pedotti Thomas –The morning train
Punzo Andrea – A 19
Ricchezza Rosita – Chain off fools
Santangeli Stefano – Portami a ballare

di
Pubblicato il 02 novembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore