Il soccorso aereo svizzero compra quattro nuovi elicotteri AgustaWestland

La partita ha un valore di 50 milioni di franchi svizzeri, circa 46 milioni di euro. Svolgeranno missioni di eliambulanza, ricerca e soccorso sia in bassa quota che in alta montagna

rega agusta westland elicotteri svizzera

Finmeccanica-AgustaWestland ha oggi annunciato l’ordine da parte del servizio di soccorso aereo svizzero Rega per tre elicotteri leggeri intermedi bimotore AW169 e un elicottero leggero bimotore GrandNew.

Le nuove macchine espanderanno la flotta di elicotteri AgustaWestland della Rega la quale comprende già un GrandNew e nove Da Vinci, questi ultimi impiegati con un singolo pilota. I nuovi elicotteri svolgeranno missioni di eliambulanza e ricerca e soccorso in tutta la Svizzera, sia in bassa quota che in alta montagna.

L’acquisizione degli elicotteri di nuova generazione, destinati a soddisfare i futuri requisiti della Rega  per lo svolgimento di tali missioni in ogni condizione meteo, ha un valore di 50 milioni di franchi svizzeri (circa 46 milioni di euro).

Il GrandNew sarà consegnato nell’autunno del 2016 mentre i tre AW169 saranno disponibili nel 2020. Questo contratto rafforza la partnership di lunga data tra AgustaWestland e Rega dopo decenni di successi operativi raggiunti con il modello A109K2, introdotto in servizio nel 1992, e più recentemente con la flotta di elicotteri Da Vinci a partire dal 2009. Il recente lancio del programma denominato “Project Icebird” da parte di Rega, di cui l’AW169 sarà una componente essenziale, permetterà, attraverso la collaborazione tra cliente e industria, di sviluppare il loro elicottero del futuro con capacità ognitempo.

Daniele Romiti, Amministratore Delegato di AgustaWestland, ha dichiarato “Project Icebird conferma la grande fiducia riposta da Rega nella nostra tecnologia, nelle nostre peculiari capacità di personalizzazione e nelle prestazioni senza confronti dell’AW169. Siamo pronti a lavorare con Rega per introdurre in servizio il loro AW169 in una configurazione altamenta specializzata”.

“Grazie al nuovo elicottero saremo in grado di accrescere le nostre future capacità di missione e assistere molte più persone bisognose di soccorso di quanto sia mai stato possibile in precedenza”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Rega Ernst Kohler.

Tomaso Bassani
tomaso.bassani@varesenews.it

Mi piace pensare VareseNews contribuisca ad unire i puntini di quello straordinario racconto collettivo che è la vita della nostra comunità. Se vuoi sentirti parte di tutto questo sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Dicembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.