“Incontri….AMO lo Sport”, premiate le società sportive

La serata si è tenuta venerdì 18 dicembre con la premiazione di delle Società Sportive di Cardano e degli atleti migliori

Cardano al Campo generico

Serata di festa venerdì 18 dicembre presso la Sala Consiliare di Cardano al Campo dove quest’anno si è tenuto il tradizionale incontro fra Amministrazione Comunale e Societa’ Sportive Cardanesi denominata “Incontri….AMO lo Sport”.

La serata organizzata dall’Assessorato allo Sport e curata dal Consigliere Delegato allo Sport Rocco Putignano, in collaborazione con il Presidente della Pro Loco Paolo Milani, ha visto la partecipazione delle Societa’ Sportive di Cardano, tutte invitate per ricevere il riconoscimento che Il Sindaco Angelo Bellora insieme a tutta l’Amministrazione ha voluto consegnare a conclusione di un altro anno agonistico e sportivo ricco di iniziative e di risultati per lo sport cardanese.

Nove le Societa’ Sportive Cardanesi presenti all’evento che hanno ricevuto ognuna l’onorificenza rappresentata da una targa come “Attestato di merito per l’impegno e la dedizione mostrati nella diffusione della disciplina del proprio sport e per gli importanti risultati conseguiti nella stagione sportiva 2015”.

Le societa’ sportive presenti, Arcieri Tre Torri, Club Ciclistico Cardanese, Judo Gym Club, Cardano Inline, Pallavolo Edelweiss, Pallacanestro Cuoricino, Pallavolo PGS, Cardatletica e Fulgor Giovanile, sono state premiate da una folta rappresentanza del consiglio comunale con in testa il Sindaco.

Un riconoscimento e’ stato anche consegnato a tre giovani atleti ginnasti cardanesi che militano nella Virtus storica società di ginnastica Gallaratese: Luca CarloMaria Pariani, Alessandro Racioppi e Filippo Maffioli.

A tutte le Società Sportive nel corso della serata, sia il Sindaco Angelo Bellora che il Delegato allo Sport Rocco Putignano hanno rivolto parole di elogio per il fondamentale ruolo formativo psico fisico oltre che educativo svolto nel percorso di crescita degli atleti, ribadendo di essere pienamente consapevoli che il loro obiettivo e’ sicuramente quello di concorrere a promuovere tutte quelle politiche e quelle azioni che favoriscono lo svolgimento dell’attività fisica in quanto rappresentano un forte investimento per la prevenzione delle malattie croniche, per il miglioramento della salute, per le relazioni sociali e la qualità della vita.

Quindi quale migliore occasione di una serata dedicata allo sport per ringraziare le Società Sportive Cardanesi per il grande lavoro, svolto con serieta’, professionalita’ e competenza, Societa’ Sportive che con la loro rete di tecnici, istruttori, dirigenti, e volontari impegnano tempo ed energie per formare gli atleti piccoli e grandi, trasmettendo loro i veri valori dello sport che poi sono anche i valori della vita; rispetto delle regole, cultura dell’impegno, lealta’ e spirito di sacrificio.

Infine nel corso della serata e’ stato mostrato a tutti i presenti uno dei 13 defibrillatori semiautomatici che andranno a corredare le strutture sportive, gli istituti scolasitici ed alcuni edifici comunali a partire dalle prossime setttimane e che costituisce un ulteriore segno della sensibilita’ che questa amministrazione nutre nei confronti dello sport e della salute pubblica.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Dicembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.