Giorno della memoria, “vi racconto la storia di mio padre”

Ester De Tomasi ha curato le memorie dell'uomo, sopravvissuto al campo di Gusen. Nel parlerà ai ragazzi del liceo

giorno della memoria

Mercoledì 3 febbraio 2016 alle ore 11.15 , presso l’aula magna, l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Città di Luino – Carlo Volontè“, con patrocinio del Comune di Luino, celebra la Giornata della Memoria con una testimonianza importante, quella di Ester De Tomasi, Presidente Vicaria Provinciale dell’ANPI di Varese che ha curato una pubblicazione delle memorie di suo padre, sopravvissuto al campo di concentramento di Gusen, sottocampo di Mauthausen.

Si tratterà di un incontro in cui la De Tomasi narrerà ai ragazzi la storia di suo padre e le sue emozioni di figlia in “pellegrinaggio” al campo di concentramento.

Introdurrà la mattinata il dirigente scolastico Lorena Cesarin, che andrà ad illustrare il percorso didattico che gli studenti dell’Istituto hanno seguito sul tema, approfondendolo anche con una visita d’istruzione dedicata al Museo della Shoah di Berlino e al campo di concentramento di Dachau, al Binario 21 di Milano e la partecipazione ad uno spettacolo teatrale sul “Diario di Anna Frank”. La testimonianza della Presidente De Tomasi va quindi ad inserirsi in un percorso didattico specifico.

Questa iniziativa – dichiara il sindaco di Luino Andrea Pellicini – si inquadra nelle manifestazioni nazionali organizzate per il “Giorno della Memoria”, introdotto con la Legge 211 del 20 Luglio 2000, che conferisce un ruolo di grande importanza alle istituzioni scolastiche quali soggetti deputati alla trasmissione ai giovani dei nostri valori fondamentali. A tal fine, ringrazio la Preside Lorena Cesarin e i ragazzi dell’Istituto Città di Luino-Carlo Volonté per la sensibilità dimostrata anche in questa occasione.”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.