“Licenziati perchè non parlano bene l’italiano”

La denuncia della CUB Trasporti riguarda Cargo City

Sciopero alla Cargo City di Malpensa (inserita in galleria)

«Licenziati perché non parlano bene l’italiano». È l‘accusa che la CUB Trasporti rivolge ad una cooperativa di servizi di pulizie (la New Cargo Logistic) che lavora nel Cargo di Malpensa in subappalto dal consorzio Logico, che a sua volta lavora per Alha spa, finanziatrice.

(foto: una agitazione dei lavoratori a Cargo City)

I tre licenziati sono Anwar Mohammad di 50 anni, del Pakistan, che è addetto alle pulizie da 8 anni, dal 2007; Ahmed Nasir di 39 anni del Pakistan, addetto dal 2007 al magazzino; Takja Muharrem di 64 anni dell’Albania, addetto dal 2008 alle pulizie.

I lavoratori, secondo la ricostruzione del sindacato di base, sono stati sospesi dal lavoro a dicembre, invitati a un “test” di comprensione dell’italiano, infine allontanati perché “l’attestato di adeguata conoscenza della lingua italiana, giova ribadirlo, sono necessari per garantire le condizioni di sicurezza in azienda”. Ad esempio non erano in grado di interpretare e spiegare in italiano il significato di alcuni cartelli monitori presenti all’interno dell’area Cargo. «Dopo questi lavoratori altri sono stati convocati per i test e con lo stesso criterio altri, seguiranno la stessa sorte».

Il sindacato dice che i lavoratori «da anni operano a Malpensa presso Alha senza mai aver avuto problemi, nella loro attività lavorativa, per la lingua» e che tutte le organizzazioni hanno chiesto di discutere il problema, senza ricevere risposta dalla cooperativa.

Qui la risposta della cooperativa

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Stica

    Bho

Segnala Errore