200 mila euro per rimettere a nuovo il parco dell’Argentera

Comunità montana del Piambello sta cominciando i lavori. “Sarà un punto di ristoro per tutti i cittadini che vorranno visitarlo”

Cadegliano Viconago e il Parco dell'Argentera

In aprile i volontari della Protezione Civile inizieranno la prima fase del progetto che prevede la pulizia dei rovi ed il taglio di alcune piante, per poi a maggio iniziare con la ditta che nel frattempo si sarà aggiudicata la gara.

Galleria fotografica

Cadegliano Viconago e il Parco dell'Argentera 4 di 13

In ballo c’è uno dei parchi più suggestivi dell’Alto Varesotto, l’Argentera, non conosciuti dal grande pubblico, ma frequentati da molti “intimi” della natura: c’è un laghetto, un corso d’acqua, il tracciato dell’antica tranvia che passava proprio di qui, e addirittura alcuni vecchi mulini affrescati.

Qualche settimana fa una lettrice aveva segnalato lo stato d’incuria in cui versava il parco, dimostrato da alcune foto.

Varesenews si interessò al caso. Oggi la notizia che Comunità Montana sta per far cominciare i lavori per la risistemazione del parco, come conferma l’assessore ai lavori pubblici del Piambello Emanuele Belometti.

«Abbiamo molto apprezzato la segnalazione del parco per l’itinerario di Pasquetta che Varesenews ha proposto – spiega – . Tuttavia ad oggi non sono ancora incominciati i lavori di taglio e si sfalcio che faranno da base per la risistemazione vera e propria del posto. Chiediamo quindi ai frequentatori abituali di attendere qualche mese, fintanto che i lavori di posa delle panchine, e risistemazione dei versanti non saranno completati. Per chi, nel frattempo, volesse farvi visita, si aspetti una zona di grande fascino, verde e con alberi e immobili antichi, ma non ancora attrezzata per picnic».

Parlando del progetto di riqualificazione dell’area l’assessore fa sapere che ai 150 mila euro iniziali previsti per gli interventi, presto se ne sommeranno altri 50 mila che permetteranno di cominciare prima dell’estate gli interventi più significativi.

«Parliamo di manutenzione e sistemazione di alcune frane in zona cui seguirà pulizia e drenaggio del laghetto, e sistemazione della saracinesca per evitare l’entrata di detriti. È prevista la disinfestazione da piante infestanti e la ripiantumazione con essenze caratteristiche. L’obiettivo è di creare una zona di relax che passa di lì, per godersi il fresco e il silenzio di quel luogo. L’idea poi è di posizionare tavoli e panchine in cemento e fisse nel terreno, e stiamo valutando l’idea della predisposizione di una sorta di zona cottura cibi, con griglia per mangiare».

«Vogliamo far tornare il parco ai vecchi fasti, con una destinazione a vocazione popolare».

Inoltre la riqualificazione di questo luogo rientrerà in una più ampia rete di sentieristica e di percorsi di quella via (la Francisca del Lucomagno) che confluiva nella Francigena, l’antico passaggio attraverso l’Italia per raggiungere Roma, sfruttando le caratteristiche orografiche dei luoghi. L’ipotesi potrebbe essere quella di destinare il parco come uno dei punti di snodo, di tappa o di sosta di questo affascinante percorso.

Andrea Camurani
andrea.camurani@varesenews.it

Un giornale è come un amico, non sempre sei tu a sceglierlo ma una volta che c’è ti sarà fedele. Ogni giorno leali verso le idee di tutti, sostenete il nostro lavoro.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Marzo 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cadegliano Viconago e il Parco dell'Argentera 4 di 13

Galleria fotografica

cadegliano viconago, parco argentera, taglio piante marzo 2016 4 di 16

Galleria fotografica

Il parco dell'Argentera 4 di 24

Galleria fotografica

Degrado al parco dell'Argentera 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.