A Palazzo Pirelli si inaugura la mostra “L’altra regione: pittori, fotografi, creativi”

Venerdì 4 marzo, il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo inaugurerà una particolare mostra che raccoglie le opere realizzate dai dipendenti creativi

pirellone

Sarà inaugurata oggi venerdì 4 marzo alle ore 14.30 dal Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo la mostra che raccoglie le opere e le realizzazioni artistiche dei dipendenti dell’istituzione lombarda e che è ospitata presso lo Spazio Eventi di Palazzo Pirelli.

Si tratta di opere realizzate nel dopo lavoro, quando, messa da parte momentaneamente la scrivania, molti si dilettano a coltivare la propria creatività con la pittura, la scultura o la fotografia. E’ per rivelare alcuni di questi apprezzati lavori che l’Associazione degli ex Consiglieri ha allestito una mostra con le opere dei dipendenti regionali e di altre persone che hanno un rapporto diretto con Regione Lombardia.

La mostra, dal titolo L’altra regione: pittori, fotografi, creativi”, è a ingresso libero. Resterà aperta fino al 26 marzo nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 17.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.