Amministrative, al De Filippi parla il vicario episcopale Luca Bressan

Giovedì 31 marzo, in vista delle prossime elezioni amministrative, il monsignor Luca Bressan interverrà sul tema “Promuovere una convivenza umana e solidale"

De Filippi

Giovedì 31 marzo, alle 21, all’istituto De Filippi in vista delle prossime elezioni amministrative, il sacerdote varesino monsignor Luca Bressan, vicario episcopale per la carità, la cultura, l’azione sociale e la missione, interverrà sul tema “Promuovere una convivenza umana e solidale”.

L’iniziativa nasce dal consiglio pastorale del decanato di Varese, dopo un confronto tra i membri rappresentati delle parrocchie, associazioni e movimenti ecclesiali. «Il motivo della proposta – spiega il decano don Mauro Barlassina -, rivolta a tutti coloro a cui sta a cuore la cittadinanza come luogo di relazione e di progettualità oltre che di cura per la persona, è duplice. Anzitutto si desidera far conoscere e approfondire la nota del consiglio episcopale milanese, presieduto dal cardinal Scola, scritta in vista delle elezioni amministrative 2016. Inoltre può diventare l’opportunità di avviare un dialogo di ascolto e confronto reciproco su alcune tematiche di comune interesse che chiedono di essere affrontate con pacata riflessione e comprensione delle questioni in gioco».

Per questi motivi i membri del consiglio pastorale decanale con il prevosto della città di Varese, monsignor Luigi Panighetti e il decano Barlassina si augurano di offrire una opportunità significativa per promuovere una convivenza umana e civile.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore