Anche il cineforum delle Arti al Festival della filosofia con “Suburra”

Come sempre l’introduzione e il commento sono a cura del critico cinematografico Angelo Croci. La proiezione è aperta anche ai non tesserati

cinema delle arti apertura

Durante il Festival di Filosofia anche il Cineforum del cinema delle Arti da il suo contributo sul tema “Oltre le Mura: equità e giustizia”. Giovedì 3 marzo verrà infatti proiettato Suburra di Stefano Sollima con Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola.

Nell’antica Roma, la Suburra era il quartiere dove il potere e la criminalità segretamente si incontravano. Dopo oltre duemila anni, quel luogo esiste ancora. Perché oggi, forse più di allora, Roma è la città del potere: quello dei grandi palazzi della politica, delle stanze affrescate e cariche di spiritualità del Vaticano e quello, infine, della strada, dove la criminalità continua da sempre a cercare la via più diretta per imporre a tutti la propria legge. Il film è la storia di una grande speculazione edilizia che trasformerà il litorale romano in una nuova Las Vegas.

Come sempre l’introduzione e il commento sono a cura del critico cinematografico Angelo Croci. La proiezione è aperta anche ai non tesserati.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.