Doccia ghiacciata sulla Openjobmetis: Faye positivo alla cannabis

Il senegalese trovato positivo dopo la partita contro Capo d'Orlando. La società lo ha subito sospeso dall'attività

Openjobmetis Varese - Magnofit Guessing 85-81 Fiba Europe Cup

Questa stagione della Pallacanestro Varese è incredibile. Quando per una volta arriva un raggio di sole – vittoria fondamentale per la salvezza, domenica a Torino – puntualmente è seguito da una mazzata. E quella emersa oggi pomeriggio, martedì 1 marzo, è di quelle inattese e pesantissime.

Muhammad Faye è stato infatti trovato positivo alla cannabis al termine della partita persa dieci giorni fa contro la Betaland Capo d’Orlando. Lo ha annunciato una nota del Coni subito rilanciata dalla società biancorossa che ha immediatamente sospeso l’ala senegalese dall’attività agonistica.

Al momento il club e il giocatore attendono comunque l’esito delle controanalisi, ma per adesso Faye dovrà restare a guardare a partire dalla gara di domani sera contro i turchi del Gaziantep, match di spareggio degli ottavi di finale di Fiba Europe Cup. Ma al di là di ciò i timori maggiori riguardano il campionato: Varese infatti non è ancora salva e non può più operare sul mercato perché ha raggiunto il numero massimo stagionale di tesseramenti. Di seguito il comunicato del CONI.

NADO ITALIA comunica che – a seguito degli esami eseguiti dal Laboratorio di Roma – è stata accertata la positività dell’atleta Mouhammad Faye, tesserato per la Federazione Italana Pallacanestro.

Nel primo campione analizzato è stata rilevata la presenza di THC Metabolita>DL. Il controllo in competizione è stato disposto da NADO ITALIA il 14 Febbraio 2016 a Varese, in occasione della partita Openjobmetis Varese-Betaland Capo d’Orlando, match del campionato italiano di basket Lega Serie A.

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, in accoglimento dell’istanza proposta dall’Ufficio Procura Antidoping di NADO ITALIA, ha provveduto a sospendere l’atleta in via cautelare.

 

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore