L’appello del Circolo Gagarin: “Dipendenti Sea, votate il nostro progetto”

L'associazione che gestisce il nuovo centro culturale è tra i finalisti di un bando di finanziamento di Sea e proprio per questo chiede ai dipendenti il loro voto: "Se vince il Gagarin, a vincere sono tutti i soci"

Inaugura il circolo Gagarin

Se Malpensa è un grande hub aeroportuale, il circolo Gagarin punta a diventare un hub di cultura e relazioni. E’ proprio per questo che l’associazione 26per1, quella che gestisce il neonato circolo di via Galvani, chiede aiuto a tutti i dipendenti di Sea che in questi giorni sono chiamati a votare per il bando “The Social Challenge” promosso dalla società che gestisce l’aeroporto.

Galleria fotografica

Inaugura il circolo Gagarin 4 di 9

“Il nostro progetto è ora tra i 24 finalisti ed ha 1 possibilità su 4 di vincere -spiegano dal Circolo- e molto prosaicamente e senza giri di parole, stiamo cercando dipendenti dell’azienda SEA Spa disposti a votare il nostro progetto con un semplice click sulla piattaforma dedicata”. Il progetto del circolo si intitola “Gagarin: hub di cultura e relazioni” e mira a migliorare ed attrezzare la struttura del Circolo in generale, in particolare il salone più grande e le attività che ci saranno al suo interno.

“Se vince il Gagarin, a vincere sono tutti i soci”, dicono. Chi ancora non conoscesse la realtà del circolo può inviare una mail a info@circologagarin.it oppure visitare la pagina Facebook o il sito web.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugura il circolo Gagarin 4 di 9

Video

L’appello del Circolo Gagarin: “Dipendenti Sea, votate il nostro progetto” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.