L’asta benefica per la scuola: «Abbiamo vinto contro la delinquenza»

Una festa a sostegno dell’istituto colpito da furti e atti vandalici che ah avuto un inaspettato epilogo: raccolti oltre 2000 euro

festa scuola medie luino 19 marzo 2016

Era partita come una festa della scuola con l’intento di dare un segnale e sensibilizzare contro furti e micro criminalità. Poi si è aggiunta l’idea di vendere le foto di classe degli studenti e metter all’asta i disegni fatti dagli stessi ragazzi delle medie B.Luini, a Luino.

Galleria fotografica

festa scuola medie luino 19 marzo 2016 4 di 6

Ora c’è da registrare un successo dell’iniziativa: il bilancio del sabato di festa parla chiaro: oltre 2000 euro di fondi raccolti che andranno a sostegno dell’istituto rimasto vittima di alcuni furti di materiale informatico e di danni che ignoti hanno prodotto alla struttura per asportare delle lavagne luminose. Così i genitori hanno pensato di sostenere essi stessi la scuola, dando una mano a ricomprare le attrezzature andate rubate e danneggiate.

«La festa è andata alla grande – spiega Rinaldo Labate, uno dei genitori che fa parte dell’organizzazione – abbiamo raccolto più di 2000 euro ed è arrivata tanta gente. I ragazzi sono stati eccezionali e tutta Luino ha risposto alla grande: l’organizzazione è stata impeccabile».

Oltre all’asta e alla vendita delle foto di classe, gli studenti si sono esibiti anche in concerti di violino e pianoforte ed è stata realizzata una rappresentazione teatrale.

«Abbiamo vinto contro la delinquenza» dicono i genitori, che hanno già pensato al prossimo appuntamento: una lotteria il prossimo 21 di maggio.

Andrea Camurani
andrea.camurani@varesenews.it

Un giornale è come un amico, non sempre sei tu a sceglierlo ma una volta che c’è ti sarà fedele. Ogni giorno leali verso le idee di tutti, sostenete il nostro lavoro.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Marzo 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

festa scuola medie luino 19 marzo 2016 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.