Meridiana, “i posti di lavoro Air Italy sono un’opportunità”

L'azienda risponde alle critiche del sindacato di base. "Posti a tempo determinato, per coprire le necessità Air Italy"

aereo meridiana fly

Le offerte di lavoro in Air Italy? Erano già state presentate a Roma, nel corso delle trattative sugli esuberi nelle ultime settimane. Così Meridiana risponde alle critiche del sindacato di base Usb. «Le offerte di lavoro a tempo determinato inviate dagli uffici di Somma Lombardo della Società Air Italy a circa 60 piloti e 70 assistenti di volo, dipendenti di Meridiana fly attualmente in Cassa Integrazione Straordinaria a zero ore, sono state formalmente illustrate nel corso degli incontri tenutisi presso il Ministero dello Sviluppo Economico in data 7 marzo e 23 marzo 2016» spiega in una nota il gruppo Meridiana. Un’offerta avanzata sulla base delle necessità aziendali, alla luce delle «nuove regole d’impiego» del personale naviganti in vigore da febbraio e che richiede più personale.

La compagnia precisa anche le ragioni delle nuove offerte di lavoro: «La mancata adesione a tali offerte da parte del personale Meridiana fly costringerà Air Italy a rivolgersi all’esterno, con proporzionale incremento del numero degli esuberi di Meridiana fly rispetto a quanto pianificato dall’Azienda. Al contrario, l’adesione a tali offerte consente una valida opportunità di lavoro durante la stagione estiva, la fruizione di corsi per svolgere attività anche sulla flotta Boeing – il tutto a salvaguardia della professionalità delle persone interessate –, il mantenimento dell’anzianità Meridiana fly ai fini economici e di progressione di carriera. Il tutto con mantenimento del posto di lavoro Meridiana fly».

«Dunque – continua l’azienda – si tratta di opportunità di lavoro a tempo determinato che non pregiudicano in alcun modo la posizione del personale interessato – tanto che già diverse decine di piloti e assistenti di volo hanno già accettato analoghe offerte di compagnie straniere – e che sono pienamente coerenti con la normativa vigente e con i più elementari principi di tutela sociale e dell’occupazione, oltre che foriere di una riduzione dell’esborso per ammortizzatori sociali a carico della collettività». L’operazione secondo l’azienda è coerente «con il progetto di partnership attualmente in discussione e con l’obiettivo di adottare un nuovo contratto di lavoro, che sia il medesimo sia per Meridiana fly che per Air Italy», al centro della discussione a Roma

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.