Parcheggio Via Sempione, Civati (PD): “Solo annunci, nessun risultato”

I ritardi nel progetto e la posizione del Pd

civati pd small

Torna agli onori della cronaca il parcheggio di via Sempione. Al centro del dibattito da almeno un decennio, richiesto a gran voce da commercianti e cittadini alla disperata ricerca di un posteggio, sembrava arrivato in dirittura di arrivo quando l’ex vice-sindaco Carlo Baroni annunciò l’inizio dei lavori per «la tarda primavera del 2015».

Ma dopo questo annuncio l’ex-vicesindaco fu allontanato dalla Giunta, il progetto si arenò nuovamente tra veti politici e costi che crescevano.

Oggi il progetto muta nuovamente con l’inserimento presso l’ex Ufficio Igiene di un centro museale. Ieri sera il nuovo progetto è stato al centro della Commissione Urbanistica. Sul tema interviene Andrea Civati, componente PD della commissione: «Il consiglio comunale si è impegnato per realizzare il parcheggio perchè la città ne ha bisogno. Purtroppo è ora chiaro che anche questo progetto sarà rinviato alla prossima amministrazione: la Giunta Fontana sarà ricordata per le migliaia di annuncia ma i risultati inesistenti. Aspettiamo questopera da almeno cinque anni e mentre si continua a parlare di pedonalizzazioni e si chiudono comparti, non si costruiscono le infrastrutture per servirli».

Sulla proposta di un polo museale Civati non è pregiudizialmente contrario: «Non sono contrario a priori ma mi piacerebbe capire qual è il progetto culturale complessivo della città: quali sinergie tra i vari soggetti e musei della città? Quale idea di città culturale? Al momento sembra un progetto piuttosto inconsistente».

L’autosilo, secondo il progetto già approvato in Consiglio Comunale avrà 246 posti e 50 box in vendita.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.