Lunedì dell’Angelo i funerali di Dario Fantinato

Si svolgeranno nella basilica di San Vittore lunedì 28 marzo alle 15, il primo giorno utile secondo il rito pasquale

aime

Saranno lunedi 28 marzo i funerali di Dario Fantinato, l’imprenditore del settore alimentare, proprietario di 17 supermercati in provincia, morto tragicamente domenica scorsa in un incidente aereo con il suo autogiro.

I funerali cadranno quindi il lunedi dell’Angelo, quel giorno di Pasquetta che di solito si riserva alle gite, e quest’anno, per molte famiglie, sarà solo il ricordo di un triste saluto: del resto non sono possibili cerimonie durante il Triduo pasquale, da Giovedì sera a Pasqua. Il lunedì seguente è quindi il primo giorno utile per dare l’Ultimo saluto all’imprenditore.

Le esequie si terranno alle 15.15 nella basilica di San Vittore a Varese.

La camera ardente è allestita a  Sant’Ambrogio in via Mulini Grassi 10 a Varese nella sede delle Onoranze Funebri Sant’Ambrogio.

Per espressa volontà di Dario Fantinato, i parenti invitano a non inviare fiori, ma a sostenere l’associazione dell’amico Don Aniello Manganiello. le offerte si possono devolvere a: “Associazione Ultimi”
IBAN: IT 10v0760115200001016919712


Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.