“Spaccata” in pizzeria, ladri presi grazie al controllo di vicinato

I ladri assaltano la pizzeria in centro paese, ma finiscono in manette grazie alle pronte segnalazioni

controlli carabinieri generica

(foto d’archivio: posto di blocco dei carabinieri)

I ladri assaltano la pizzeria in pieno centro paese, ma finiscono in manette (anche) grazie alle pronte segnalazioni del “controllo di vicinato”: è successo a Casorate Sempione, la notte scorsa.

L’episodio viene spiegato dai responsabili del “Comitato Vigilanza di Casorate”, il controllo di vicinato attivato in paese da qualche mese: «Alle 3.30 c’è stata una spaccata alla pizzeria di Casorate Sempione. Un referente di via Verbano ha chiamato immediatamente i carabinieri che dopo neanche cinque minuti sono arrivati e li hanno beccati».

Qui tutte le notizie sul Controllo di vicinato

I danni sono stati limitati dunque solo a una vetrata e una finestra sfondati: certo non piacevole, ma comunque meglio di un furto all’interno. Nell’ultimo mese ci sono state altre “spaccate” a Casorate Sempione, a volte con l’uso di tombini come “ariete”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.