Tentativo di furto, i ladri sfondano una finestra delle Majno

L'episodio nella notte tra lunedì e martedì, nuovo caso dopo i furti alle Dante e a Cedrate

scuola majno gallarate

Nuovo furto in una scuola a Gallarate, questa volta – per fortuna – solo tentato. È successo nella notte tra lunedì e martedì: i ladri hanno sfondato una finestra dal lato del cortile interno, per penetrare all’interno. Obbiettivo: i soldi nei distributori del caffè e delle merendine, un “classico” a basso rischio e basso guadagano, ma con costi alti per risistemare porte e finestre violate (vedi, ad esempio, il povero Centro anziani di Lonate Pozzolo, bersagliato da decine di furti di poco valore, ma di grandi danni).

Un colpo ben diverso dunque da quelli visti nell’ultimo mese in altri istituti cittadini, dove sono stati rubati i computer. Il furto alla fine non è andato a buon fine, in questo caso: i ladri non sono riusciti a superare la porta d’ingresso del locale che custodiva i distributori. L’episodio è stato denunciato dal preside ai Carabinieri di Gallarate.

Nelle ultime settimane si è discusso molto dei furti nelle scuole, dopo le incursioni alle primarie di via Padre Lega a Ronchi e soprattutto dopo i due furti di computer che hanno colpito le scuole primarie Dante in centro e le scuole di Cedrate. Dopo questi episodi l’amministrazione comunale – contestata anche dalle associazioni genitori – ha annunciato interventi per migliorare la sicurezza: venerdì è previsto un ulteriore incontro tra l’assessore ai lavori pubblici Barban, i dirigenti comunali e i dirigenti scolastici.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.