Turismo, in due mesi un milione e mezzo di presenza in città

Confermato il successo del capoluogo come meta turistica internazionale

Corni svizzeri in piazza Duomo

Milano dopo l’esperienza di Expo conferma la sua capacità attrattiva nel segno della cultura e dalla moda. Un milione e mezzo le presenze rilevate in città nei primi due mesi 2016, secondo i dati registrati dalla tassa di soggiorno. Erano 1.358mila nel 2014 e 1.468mila nell’anno di Expo” così l’Assessore al Commercio Franco D’Alfonso commenta i dati divulgati dalla Camera di Commercio di Milano sulla presenza di turisti nelle strutture ricettive milanesi.

Un segnale incoraggiante per l’offerta turistica di Milano – prosegue l’Assessore – che, nella qualità delle sue strutture ricettive, nelle mostre d’arte dal richiamo internazionale e nella costante attenzione alla creatività e alle nuove tendenze, trova i suoi asset principali per affermarsi tra le maggiori destinazioni europee, come Londra o Berlino”.

I turisti – conclude D’Alfonso – hanno scoperto una città accessibile e ospitale, un luogo in cui tornare e da consigliare agli amici. Siamo orgogliosi di questi risultati e continueremo a lavorare in questa direzione. L’obiettivo è che Milano sia la meta imperdibile nei prossimi anni. Ora non dobbiamo disperdere questo patrimonio d’immagine e mettere a sistema tutte le esperienze lavorando insieme agli operatori per sviluppare dei pacchetti weekend che permettano di proporre la città durante tutto l’anno e in particolare nel periodo natalizio ed estivo”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.