Il Campo dei Fiori visto dagli alunni della Pedotti

Fino a sabato 28 maggio, il centro sociale ospita una mostra realizzata dai bambini della primaria al termine di un progetto di scoperta e conoscenza durato un anno

progetto campo dei fiori

Alla scoperta del “Campo dei Fiori”: quest’anno gli alunni della scuola Primaria “C. Pedotti” di Luvinate, insieme ai volontari della Biblioteca comunale, Giulia e Roberto, hanno affrontato il tema “Il nostro Campo dei Fiori”. Il lavoro portato avanti dai ragazzi durante l’anno scolastico sarà evidenziato in una mostra organizzata presso il Centro Sociale e visitabile nella mattinata di sabato 28 maggio dalle ore 9.00

Ciascuna classe ha in particolare approfondito lo studio della montagna sotto diversi punti di vista. Le classi prima e seconda hanno avuto modo di conoscere la fauna presente nel Parco, descrivendo, disegnando e realizzando un meraviglioso “diorama” del nostro ambiente.

La classe terza si è invece dedicata allo studio dell’evoluzione del Campo dei Fiori da un punto di vista geologico, riconoscendo anche con escursioni sul territorio l’origine delle diverse rocce che lo compongono; i ragazzi si sono inoltre recati presso alcune sorgenti e, toccando con mano, si sono resi conto della ricchezza naturalistica del territorio.

Le classi quarte si sono invece appassionate ai mestieri e alle arti sviluppate da persone comuni ma anche da artisti locali, apprezzando in particolare le opere di due talenti speciali come il Bertini e il Caravati

La classe quinta infine ha preso in esame l’Osservatorio astronomico che ha sede proprio nel Comune di Luvinate, realizzando un vero sistema solare in scala.

Tutti i lavori prodotti sono stati sapientemente disposti dai due “bibliotecari”, creando un percorso guidato davvero entusiasmante e ricco di sorprese. Chiunque volesse apprezzare questi capolavori può recarsi presso la Biblioteca di Luvinate a partire da martedì 24 maggio  fino a sabato 28. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore