Mettete dei fiori nei vostri piatti e la vita cambierà

Se amate la buona cucina e le piante "Home kitchen garden" (Nomos edizioni) è il libro che fa per voi. L'autrice Sandra Longinetti vi aiuterà a coltivare 14 piante in vaso e soprattutto a cucinarle

nomos edizioni

Se amate la buona cucina e le piante, allora Home kitchen garden (Nomos edizioni) è il libro che fa per voi.  Coltivare sul balcone di casa 14 piante in vaso, tra spontanee, orticole e da giardino può essere un’esperienza gratificante per le vostre papille gustative, per i vostri occhi e il vostro naso. Sandra Longinetti, giornalista e food stylist, fa convivere  la comunissima cipolla, il popolare carciofo o il sempre presente pomodoro con il nasturzio, la rosa, la begonia, la lavanda e altri fiori in grado di dare profumo, colore e un tocco di elegante avanguardia alla vostra tavola. I fiori infatti si lasciano ammirare ma si possono anche mangiare purché si osservino alcune condizioni che l’autrice elenca in modo rigoroso e a più riprese.

«L’idea mi è venuta anni fa a Savona – spiega l’autrice – trovandomi per caso in mezzo a un campo di cipolle in fiore. Così bello e insolito da farmi pensare a quanto fossero sconosciuti quei fiori che anche io vedevo per la prima volta, mentre le cipolle – dove è nascosta tanta potenziale bellezza -le conosciamo bene tutti e sappiamo cosa farne in cucina».

Le splendide foto a colori – ben 150 – di Marino Visigalli  affiancano le ricette, le descrizioni delle piante e i suggerimenti per realizzare segnaposto originali, come quello assemblato con una rosa e un carciofo, “La bella e la bestia” in tavola. Se invece non le si usa per i segnaposto, i petali di rosa, dal sapore delicatamente dolce, possono essere abbinati a insalate, torte, carpaccio e sushi. Invece con le foglie dei ravanelli, dell’acmella e del tarassaco si possono fare insalate frizzanti, mentre la lavanda può essere un’ottima farcitura per un panino al carpaccio di spada.

Home  kitchen garden” è un libro che si può sfogliare anche da sazi per gli interessanti consigli botanici, le gustose curiosità sui fiori  e le utilissime “Faq“, cioè le domande più frequenti, in tema di cucina e coltivazione in vaso delle piante edibili. «È un insieme di sensazioni – scrive Sandra Longinetti – di piccole idee, di cose buone da mangiare, di pensieri e di facili istruzioni per l’uso per vivere in modo più naturale anche in città dove il verde e lo spazio esterno è poco e forse proprio per questo  anche un piccolo balcone fiorito dà gioia ed energia, la stessa che puoi trasferire a tavola e nei piatti che cucini. Perché una foglia, o un fiore che hai coltivato tu, è sempre speciale».

Scheda Libro

Sandra Longinotti
“Home  kitchen garden”
Nomos Edizioni
24,90 euro

 

di
Pubblicato il 14 giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore