Primi diplomati in Osteopatia, visite gratuite per un giorno

Esami clinici finali degli studenti osteopati che hanno concluso l’intero ciclo di studi in AIMO. Trattamenti gratuiti a chi prenota una prima visita osteopatica

osteopatia

Sabato 16 luglio, i primi studenti osteopati dell’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica che hanno concluso l’intero ciclo di studi in AIMO sosterranno l’esame più importante della loro carriera formativa: il Final Clinical Competency Assessment, esame clinico finale del loro corso di studi. Si tratta di un esame pratico che gli studenti terranno al Centro di Tirocinio e Formazione Osteopatico (CFTO), in piazzale Santuario 7, in presenza dei membri della commissione esterna proveniente dal British College of Osteopathic Medicine (BCOM) di Londra, partner accademico di AIMO.

Per l’occasione l’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica aprirà le porte del Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico a quanti, dal territorio di Saronno e hinterland, saranno interessati a sottoporsi ad una prima visita osteopatica gratuita, tenuta proprio dai diplomandi. A ciascuno di coloro che risponderanno all’invito, saranno garantiti altri due trattamenti osteopatici completamente gratuiti.

«Un gesto generoso da parte della comunità nei confronti dei promettenti diplomandi – spiegano dalla scuola -, che sarà ripagato anche dalla garanzia di una visita scrupolosa e attenta, assicurata dall’importanza della prova e dalla presenza di medici e professionisti osteopati tra i più illustri e preparati, sotto il cui sguardo attento verranno sostenuti gli esami: non solo i docenti dell’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica ma anche importanti rappresentanti del BCOM, una delle più antiche e prestigiose scuole di osteopatia del mondo. Le visite si terranno sabato 16 luglio, dalle 8 alle 16.15. Ogni prima visita avrà durata di 1 ora e 30 minuti circa. Per prenotare, contattare il CFTO al numero 02 96701013».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore