Il miele varesino protagonista al Salone del gusto di Torino

Sono circa 550mila i chilogrammi di miele ogni anno frutto dell’attività degli operatori varesini. La manifestazione torinese in programma fino al 26 settembre

MIELE E CANDELE

È considerata una delle più importanti rassegna del settore enogastronomico e quest’anno il “Salone del Gusto” di Torino vede per la prima volta protagonista anche il nostro miele. (Foto di repertorio)

Grazie al Consorzio Qualità Miele Varesino, sempre supportato dalla Camera di Commercio, il pubblico della manifestazione in programma fino a lunedì 26 settembre può infatti gustare l’“Oro delle Prealpi”, un’autentica eccellenza del nostro territorio. A disposizione dei visitatori, ci sono i vasetti griffati con la nuova etichetta che ha in primo piano la scritta “Miele Varesino Dop di Acacia”, a simboleggiare l’ottenimento a partire dal 2014 del prestigioso marchio di qualità.

La produzione di Varese ha un elevato grado di purezza dal punto di vista dell’origine del nettare: il miele d’acacia, infatti, è liquido e presenta un colore chiaro, da trasparente a giallo paglierino, un odore leggero e delicato, privo di odori marcati e un sapore molto dolce. L’aroma è delicato, confettato e vanigliato. Una bontà che è possibile trovare direttamente dai dieci produttori con marchio Dop.

Considerando tutte le produzioni, oltre a questa stessa d’acacia con la Dop anche quella di castagno e il tipo millefiori, sono circa 550mila i chilogrammi di miele ogni anno frutto dell’attività degli operatori varesini, per un valore commerciale che supera i 3 milioni di euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore