Inveruno campo insidioso, ma il Varese vuole provare a scappare

Domenica 18 biancorossi in trasferta con i milanesi, "squadra collaudata e pericolosa" secondo Ramella. Difesa molto giovane; davanti - a partita in corso - può esordire Rolando. Diretta su VareseNews

Varese - Folgore Caratese 1-0

Due vittorie in due partite, la vetta condivisa con la sola Pro Sesto – che sarà in scena a Chieri – e la possibilità di “innestare la terza” per provare già a mettersi da solo davanti a tutti. Il Varese di Ernestino Ramella ha un bel programma per il pomeriggio di domenica 18 settembre (via alle 15), ma dovrà fare i conti con l’Inveruno, avversaria di turno che intende muovere una classifica ferma sin qui a due soli punti.

I biancorossi potrebbero presentarsi al “Garavaglia” con una difesa molto giovane: la squalifica di Luoni costringerà il tecnico a schierare due under nel ruolo di terzino – il già intoccabile Bonanni e Talarico (o Granzotto) – mentre le condizioni di Viscomi, il cui impiego sarà deciso dopo la rifinitura (da venerdì comunque si allena), tengono pronto un altro baby, Simonetto, da schierare eventualmente accanto a Ferri. Quadro completato dal portiere: i tre a disposizione sono tutti in età verde anche se Bordin non è più nel novero degli under. E chissà che la situazione non volga a suo favore, anche se Pissardo ha fatto bene nelle prime due partite.

La bontà e la lunghezza della rosa permetteranno comunque a Ramella di avere diverse opzioni dal centrocampo in su: Gazo e Zazzi saranno della partita (in mediana manca Calzi, Bottone se è possibile non va spremuto sui 90′) così come Mattia Rolando. Il guizzante giocatore piemontese ha smaltito l’infortunio che lo ha tenuto fuori sino a qui ed è pronto a dare il suo contributo a partita in corso («difficile che lo schieri dall’inizio, ma di certo sarà a referto» spiega Ramella) in un reparto già molto pericoloso, guidato dal talento di Giovio e da uno Scapini sino a qui puntuale all’appuntamento con il gol.

Varese - Folgore Caratese 1-0
Giovio va al tiro

I milanesi, come accennato, sono partiti con due pareggi: Mazzoleni però può contare su due ex chiamati a fare bene come Broggini – capitano dei gialloblu (che però è in forse) – e Truzzi che in biancorosso vanta anche un’apparizione in Serie B. L’Inveruno ha già incontrato sul proprio campo il Varese a fine luglio in una amichevole precampionato: allora le due squadre chiusero sull’1-1 (Bosio e Viscomi i marcatori) e giocarono un match equilibrato. Motivo in più per non prendere alla leggera una trasferta dove i tifosi saranno comunque presenti in forze a sostenere la squadra di Ramella. «I nostri avversari di domenica sono una squadra collaudata, che da quando è in Serie D ha fatto bene, disputando stagioni all’altezza. Rispetto all’amichevole ci sarà qualche differenza nell’organico, di certo dovremo affrontare la gara con le molle».

ABBONAMENTI – Il Varese, come previsto, ha valicato quota 1.000 tessere grazie alla riapertura della campagna abbonamenti in questa settimana. Per i ritardatari c’è ancora tempo fino a sabato 24, giorno in cui a Masnago si giocherà il match contro il Borgosesia. Intanto è stato definito il turno di Coppa Italia: biancorossi in casa contro la Caronnese mercoledì 28 alle ore 15.

LA DIRETTA – La partita del “Garavaglia” sarà il campo centrale del live di Varesenews nel pomeriggio di domenica. I tifosi potranno interagire utilizzando – su Twitter e Instagram – l’hashtag #direttavn o #inverunovarese, oppure scrivere direttamente nello spazio commenti del nostro liveblog. La diretta è già aperta da venerdì sera con alcune notizie e con la possibilità di partecipare al sondaggio con il pronostico sulla partita di Inveruno: per accedere CLICCATE QUI.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore