Dagli skate ai tandem: piazza Repubblica per una settimana capitale della sostenibilità

Cominciano giovedì 16 gli eventi della settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Fino al 22 settembre piazza Repubblica sarà coinvolta in un calendario di iniziative

skate rampa castronno terven apertura

Cominciano giovedì 16 settembre a Varese gli eventi della settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Dal 16 al 22 settembre piazza Repubblica sarà coinvolta – anche fisicamente, con uno spazio “cluster” che radunerà tutte le attività (il cui progetto è nella foto sopra) –  in un calendario di appuntamenti e iniziative: sette giorni di eventi che puntano a promuovere la mobilità intelligente, la sua cultura, un nuovo stile di vita.

Promossa dal Comune di Varese, l’edizione 2016 vanta moltissime collaborazioni: in prima fila Legambiente e Fiab Ciclocittà, partner storici dell’iniziativa, ma anche Informagiovani, Centro Gulliver, Cesvov,Varese Polha, e una nuvola di associazioni giovani (Cycl Hub, Wg Art.it, Radici, RoTuLa, Gravity Bike Lab, Associazione Smart Never Was Radio, VA’rese -microvalorizzazione del quotidiano) note per la loro attività sulle realtà urbane.

«Quest’anno la settimana è un laboratorio di idee e proposte che vogliamo dare alla città» spiega l’assessore all’ambiente e sport Dino de Simone. E il programma rispecchia fedelmente questa volontà.

Il clou sarà naturalmente domenica 18 settembre, con la chiusura al traffico della cerchia centrale della città. In quel giorno associazioni, locali, negozi, persone attive sul territorio cercheranno di “mettere in movimentopiazza Repubblica con una serie di eventi per tutti: dal “Brunch for cyclist” organizzato dal Twiggy cafe alla “pedalata Street art” che farà scoprire molta arte sui muri della città, dalle madonnine medievali ai graffiti, a cura di FIAB, Va’rese, wgart, cyclhub, faigiovani (appuntamento alle 15 in piazza Repubblica).

Molto lo sport urbano e su rotelle: nell’area skate ci sarà uno skate contest a cura di zoo park, Polha Varese farà dimostrazioni di hand bike – la bici a mano che vede come campione olimpionico Andrea Zanardi – mentre nella zona delle scale verso il garibaldino ci sarà un allenamento aperto di Parkour, per conoscere una disciplina urbana che ha varese, proprio in piazza Repubblica, ha piantato solide radici.  Ci sarà naturalmente la ciclofficina aperta con Cyclhub, si potrà affittare gratuitamente un tandem, ci sarà una  dimostrazione ed esposizione di biciclette elettriche a pedalata assistita a cura di Gravity Lab e Andrea Agazzini Bultaco, mentre Never Was Radio sarà live in piazza, Ciclocittà Varese Varese e CESVOV terranno i loro infopoint, ci saranno microarchitetture e microgiardini, a cura di Radici e VA’rese -microvalorizzazione del quotidiano.

Ma anche gli altri giorni avranno momenti davvero interessanti:  come sabato 17, un’altra giornata densa di avvenimenti, come il Pic Nic aperto in piazza (dalle 12:30 alle 14:30) o la biciclettata al sacro Monte con la funicolare, che sarà aperta per l’occasione.

Ci saranno anche gli incontri, con il bolognese Luca Vandini ricercatore al politecnico di Milano che racconterà di “Urban Makers. Storie di ri-facimento urbano”;  l’associazione Tumbtumb di Milano, organizzatrice del festival delle periferie a Milano , un percorso lento per raccontare il bello della periferia; l’architetto Matteo Candiani che presenta il suo progetto “Pedalo piano: cicloturismo lento per tutti”.

eventi Varese

Nella giornata, nello spazio degli incontri, ci sarà anche un “Open Call” dalle 16:30 alle 21:00: dove le associazioni varesine raccontano cosa stanno e cosa hanno fatto a Varese rispondendo alla domanda “Chi muove la città?”. Un’incontro aperto a tutti coloro che hanno qualcosa da dire:  per ora hanno confermato VA’rese -microvalorizzazione del quotidiano-, Cyclhub, Libera Varese, FIAB ciclocittà, WG Art, Legambiente, Karakorum Teatro, Nessuno Escluso, Parkour Varese.

Ci saranno nella giornata anche degli workshop: di legatoria, a cura di Giorgia Bianchi (dalle 16), ciclolezioni a cura di Cicli Rotula (dalle 16) e “Fatti la tovaglia” dalle 11 alle 12.30.

Gli incontri proseguono anche lunedì martedì e mercoledì: lunedì l’argomento sarà “Viaggi e pellegrinaggi“, martedì 20 “Politiche di mobilità”  che parlerà del cicloraduno nazionale Fiab a Varese, delle ciclabili a Varese, e del progetto Equostop; mercoledì si parlerà di “Viaggi estremi” e infine giovedì dibattito finale con Dipak Pant, docente Liuc esperto in sostenibilità che parlerà di “camminabilità” e l’assessore allo sport e all’ambiente Dino de Simone che parlerà del progetto “Varese cammina”.

Poco più in là, in piazza Monte Grappa il 20 e il 21 saranno anche giornate di “test-drive” del servizio di car sharing elettrico E-Vai, con prove gratuite “sul campo” dalle 10 alle 17 e. Il test-drive gratuito prevede una breve esperienza di guida accanto ad un tecnico che spiegherà i dettagli del servizio e del funzionamento delle vetture elettriche. E’ una delle iniziative che E-Vai organizza per la settimana, come anche la possibilità per i nuovi iscritti di noleggiare gratuitamente l’auto per due volte.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore