Si riaccende (per Natale) la galleria Manzoni

Sembrava stesse per morire, soffocata dalle chiusure dei negozi. Ma la centralissima Galleria non solo è risorta ma è ora pronta per la città: taglio del nastro sabato 25 alle 17

Galleria Manzoni si rinnova

Sembrava stesse per morire, soffocata dalle chiusure dei negozi. Ma la centralissima Galleria Manzoni non solo è risorta ma è ora pronta per la città.

Per questo l’accensione delle luminarie natalizie, realizzate appositamente per la struttura e i suoi negozi, avrà un momento di presentazione ufficiale: alla presenza dei commercianti, delle autorità si accenderanno le luminarie.

L’appuntamento è alle 17, in Galleria Manzoni: saranno presenti il sindaco di Varese Davide Galimberti  l’assessore alle attività produttive Ivana Perusin, e naturalmente tutti i commercianti della Galleria Manzoni, per il taglio del nastro.

Con loro ci saranno anche Francesco Aletti Montano, presidente territoriale Confesercenti Regionale Lombardia; Christian Spada, Vice Presidente territoriale Confesercenti Regionale Lombardia, Rosita De Fino, irettore territoriale Confesercenti Regionale Lombardia

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.