Carini nuovo segretario della Fim Cisl. Ballante: “Vi lascio in buone mani”

L'elezione di Paolo Carini è avvenuta durante il direttivo provinciale. Ballante: «Sono stati i sette anni più belli della mia vita da sindacalista. Un grazie ai miei predecessori»

Mario Ballante, segretario provinciale della Fim Cisl dei Laghi, ha fatto l’annuncio ufficiale durante il direttivo della categoria  a Villa Cagnola: lascerà la segreteria provinciale dei metalmeccanici della Cisl per andare in pensione. Il nuovo segretario è Paolo Carini, 50 anni il prossimo 28 gennaio, un diploma all’Itis di Gallarate e un passato da lavoratore all’AgustaWestland di Vergiate. È stato coordinatore nazionale per la Fim Cisl di AgustaWestland del gruppo Finmeccanica, oggi Leonardo.
Il neo eletto  ha ottenuto l’80 % dei voti dei delegati. Confermata anche la segreteria, che sarà dunque così formata: Paolo Carini, Gennaro Aloisio, Andrea Borin e Angelo Re.

Galleria fotografica

Paolo Carini nuovo segretario della Fim Cisl 4 di 32

L’investitura dell’ex segretario – È stato lo stesso Ballante a indicare il nome del suo successore nel  discorso di saluto ai delegati. «Paolo Carini fa parte della squadra – ha detto l’ex segretario – ed è in continuità con il lavoro fatto fino a oggi. Quando è entrato nella segreteria, aveva già molta esperienza nelle grandi aziende ma io gli ho chiesto di fare un’esperienza sul territorio cioè con un gruppo di piccole aziende dell’indotto Finmeccanica per rendersi conto di cosa vuol dire avere a che fare con la presenza sul territorio, perché le decisioni che si prendono vanno guardate sempre in prospettiva, sia per le grandi aziende sia per le piccole. In lui ho visto il germe di chi ha la voglia, la volontà e l’umiltà di interrogarsi e ora quel germe è pronto a fiorire. Vi lascio in buone mani».

Pensionato all’improvviso – Solo una settimana fa, Ballante ha saputo che poteva andare in pensione grazie all’articolo 4 della legge Fornero. «Per me questo è un momento di verifica rispetto a quello che abbiamo fatto – ha detto l’ex segretario della Fim -. Questi sette anni sono stati i più belli della mia vita di sindacalista, perché il sindacato non è mai solo un fatto professionale, anzi, è un pezzo di identità che uno si sente dentro e che si sente di esprimere. Un’identità che prende forma grazie all’esempio di chi mi ha preceduto e che mi ha dato la possibilità di affronatare questi sette anni. Ricordo Loris Andreotti, l’ultimo segretario, che mi ha lasciato questo testimone prima di andarsene all’improvviso. Credetemi, non è stato facile, soprattutto all’inizio, perché dovevo capire che rotta seguire su questa nave e in un mare in tempesta a causa della crisi. Spero che il mio successore abbia un compito un po’ più semplice».

Il messaggio del segretario nazionale – Questo passaggio non poteva passare inosservato ai vertici nazionali dei metalmeccanici della Cisl. Il segretario nazionale Marco Bentivogli ha mandato un messaggio personale a Ballante. «Con Marco ci conosciamo da 20 anni e tra noi c’è una stima profonda».

di
Pubblicato il 06 dicembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Paolo Carini nuovo segretario della Fim Cisl 4 di 32

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore