Fuori dal concerto in San Giovanni la protesta della educatrici

A rischio per queste lavoratrici l'indennità di turno. "Siamo dipendenti comunali, ma prima di tutto educatrici e insegnanti"

Busto generiche

Dentro le note di Leopold Mozart, fuori le educatrici del Comune: il freddo della serata di giovedì 15 dicembre non ha certo fermato le lavoratrici che chiedono attenzione e futuro per il loro lavoro.

Mentre il pubblico entrava dai tre ingressi della Basilica di San Giovanni per il tradizionale concerto natalizio, le educatrici comunali hanno srotolato i loro striscioni e fatto sentire la loro protesta composta ai cittadini e alle autorità (civili, militari e religiose) che entravano in chiesa.

“A tutti i lavoratori turnisti – si legge nel volantino che distribuivano – vengono legittimamente corrisposte in busta paga indennità di turno. Da giugno è stata tolta alle educatrici: si tratta di una cifra fra i 100 e i 120 euro al mese. Ma noi non abbiamo mai smesso di turnare e garantire un servizio di qualità nel rispetto delle famiglie bustocche”.

A fianco della educatrici c’erano le Rsu (rappresentanze sindacali unitarie) comunali.

Proprio sulla qualità e l’importanza del loro lavoro per la comunità puntano l’attenzione queste lavoratrici. “Da qualche mese – si legge ancora – l’amministrazione sta cercando di parificare il nostro profilo a quello degli impiegati amministrativi. Pur facendo parte del pubblico impiego, abbiamo un ruolo educativo e sociale che ci differenzia dalle altre categorie. Chiediamo a gran voce che il nostro ruolo venga rispettato: siamo dipendenti comunali, ma prima di tutto educatrici e insegnanti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore