La difesa chiede una visita medica per Laura Taroni

L'avvocato dell'infermiera dell'ospedale ha chiesto l'autorizzazione per una visita medica per verificare le condizioni di salute della donna

laura taroni infermiera killer

Una visita medica per Laura Taroni, l’infermiera dell’ospedale di Saronno che, insieme al medico e amante, Leonardo Cazzaniga avrebbe ucciso il marito Massimo G.. La notizia è emersa nelle ultime ore, con l’avvocato della Taroni, Monica Alberti, che ha chiesto l’autorizzazione per una visita medica per verificare le condizioni di salute della donna.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

Intanto, nei giorni scorsi, in Procura a Busto Arsizio è stato sentito il dirigente sanitario dell’azienda ospedaliera, Roberto Cosentina in un interrogatorio fiume durato sette ore. L’uomo è accusato di aver omesso la denuncia dei reati di cui si sarebbe macchiato il medico del Pronto Soccorso, accusato di 4 omicidi in ospedale somministrando dosi elevate di farmaci.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore