La Regione stanzia 60 milioni a sostegno della disabilità

L'assessore Brianza ha spiegato obiettivi e metodi per sostenere progetti destinati soprattutto alle disabilità gravi e gravissime

Convegno cooperazione transfrontaliera

Oltre 60 milioni di euro a sostegno della disabilità.

È quanto prevede una delibera approvata dalla giunta regionale e illustrata dall’assessore al Reddito di Autonomia, Inclusione sociale e Post Expo Francesca Brianza: « Questa è una delibera estremamente importante e attesa da tempo. E’ stata precisa scelta del mio assessorato e di questa giunta destinare il 60 per cento delle risorse alle disabilità gravissime purtroppo in aumento e che potranno, in questo modo, contare su misure particolarmente significative, e di destinare il 40 per cento ai disabili gravi e anziani non autosufficienti».

OBIETTIVI – L’obiettivo della manovra è  sostenere progetti di miglioramento della qualità della vita a favore di adulti e minori con disabilità o anziani non autosufficienti e delle loro famiglie.

RISORSE – Le risorse, derivanti dal Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze sono così divise:

– 36,5 milioni di euro destinati dalle Ats/Asst per l’erogazione di buoni alle persone con gravissima disabilità

– 24,3 milioni di euro destinati da Ambiti territoriali/Comuni per interventi a favore di persone disabili gravi e non autosufficienti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore