Mair affonda il Legnano. Caronnese in vetta con il Varese

Basta una rete del centravanti al 7’ della ripresa ai rossoblu per passare al “Mari”. Corno e compagni salgono al primo posto, seppur pari merito con il Varese

legnano caronnese

La Caronnese batte 1-0 il Legnano al “Mari” con una rete di Mair al 7’ della ripresa e si porta al primo posto in classifica assieme con il Varese, vittorioso 3-0 in casa della Varesina. Buon primo tempo per i lilla, che mettono sotto pressione la retroguardia di mister Gaburro, ma non riescono a trovare la via del gol. Nella ripresa il tecnico rossoblu cambia modulo e raccoglie i frutti sperati. Il secondo tempo è di fatti quasi un monologo della Caronnese, mentre il Legnano ci prova senza troppe idee e non riuscendo a pungere.

FISCHIO D’INIZIO – Quasi un testacoda al “Mari” tra il Legnano penultimo e la Caronnese seconda in classifica. I Lilla però arrivano da un’importante vittoria in casa del Pinerolo, mentre la Caronnese è reduce da un pareggio casalingo in casa contro la Pro Sesto. Per il Legnano confermato il 3-5-2 con capitan Rovrena al centro della difesa, in attacco Ibe e Armato. Classico 4-3-3 per la Caronnese, che davanti si affida al collaudato tridente formato da Corno, Mair e Luca Giudici.

IL PRIMO TEMPO – Inizia meglio la Caronnese, che al 2’ va vicina al gol con Galli, ma la deviazione volante del centrocampista in area termina alta. Man mano che passano i minuti però il Legnano prende misure all’avversario e campo. I lilla trovano buoni spunti sulla fascia destra con Ortolani e gli attaccanti, ma manca sempre l’ultimo passaggio ai ragazzi di mister Salvigni. Sfortunato anche il Legnano, che perde per infortunio Ortolani al 35’ – problema muscolare –, uno dei migliori in campo; al suo posto Paroni. Al 37’ Ibe prova a sorprendere Gherardi con un destro potente dai 30 metri che sfiora la traversa.

LA RIPRESA – Mister Gaburro cambia assetto per il secondo tempo, passando al 3-4-3 e il nuovo modulo dà subito buoni responsi con Corno che per due volte va al tiro da dentro l’area al 1’ e al 5’, ma in entrambe le circostanze calcia a lato. La gara si sblocca al 7’ quando Marcolini calcia da fuori, sulla traiettoria c’è Mair che tocca quel poco che basta per spiazzare Houehou e siglare lo 0-1. Il Legnano potrebbe reagire subito, ma al 9’ la conclusione di Hazah dal cuore dell’area termina alto. Con il passare dei minuti la Caronnese cresce gestendo il vantaggio, mentre il Legnano fatica. Mister Salvigni prova la mossa Provasio, passando al 4-3-1-2, ma ad andare vicino al gol è ancora la Caronnese con Moleri al 36’ che impegna Houehou alla deviazione in angolo con un tiro potente da fuori. Nel finale i lilla ci provano: al 40’ su cross dalla destra di Lucente, Paroni in mezza girata calcia sull’esterno della rete, mentre al 42’ Armato andrebbe in rete, ma il guardalinee aveva già alzato la bandierina per il fuorigioco di Rondelli, autore dell’assist. Nel finale la difesa rossoblu si chiude e non concede più nulla, portando a casa tre punti che significano primo posto pari merito con il Varese.

TABELLINO

Legnano – Caronnese 0-1 (0-0)
Marcatori: al 7’ st Mair (C).
Legnano (3-5-2): Houehou; Mele (dal 26’ st Provasio), Rovrena, Rondelli; Ortolani (dal 35’ pt Paroni), Hazah, Scampini (dal 38’ Laraia), Balconi, Lucente; Ibe, Armato. A disposizione: Di Graci, Bianchi, Bolis, Adici. All.: Salvigni.
Caronnese (4-3-3): Gheradi; A. Giudici, Sgarbi, Patrini, Caputo (dal 24’ st Redaelli); Moleri, Marcolini, Galli; Corno (dal 43’ st Martino), Mair, L. Giudici (dal 21’ st Scaramuzza). A disposizione: Del Frate, Galletti, Rudi, Tanas, Calì, Cominetti. All.: Gaburro.
Arbitro: sig. Miele di Nola (Pellegrini e Di Tondo).
Note: giornata coperta, terreno in discrete condizioni; Calci d’angolo 3-7; Ammoniti: Mele per il Legnano; Marcolini, Mair per la Caronnese. Recupero: 2’ + 4’.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore