Ragazzino aggredito, rubati portafogli e cellulare

Il ragazzo, 15 anni, è stato aggredito da un uomo più grande in Via Diaz nella tarda serata di sabato

Controlli carabinieri di Cuvio

Un ragazzino di 15 anni è stato aggredito intorno alle 23,15 di sabato sera in Via Diaz, a Laveno Mombello e gli sono stati rubati portafogli e cellulare. Secondo quanto appreso fino ad ora, l’adolescente è stato avvicinato da un giovane straniero, di qualche anno più grande di lui.

L’uomo aveva in mano una bottiglia di birra che ha spaccato e usato per minacciare il ragazzo con il vetro tagliente, mirando alla testa. L’aggressore si è poi allontanato e il ragazzo ha chiesto aiuto. Sul posto il 112 e un ambulanza che ha trasportato il giovane in Ospedale in codice verde per i tagli e le ecchimosi riportate, fortunatamente non grave.

L’accaduto è stato denunciato ai carabinieri che hanno dato il via alle indagini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore