Rifugio Castiglioni all’Alpe Devero: un futuro possibile?

Questa sera alle 21.00, Silvia Chiesa, presso la sezione CAI presenterà il lavoro svolto illustrando un’idea ambiziosa

Avarie

I rifugi di montagna sono edifici molto specializzati che devono saper rispondere alle esigenze di un pubblico vasto con bisogni diversi. Quando poi il rifugio si trova in un contesto caratterizzato da importanti valenze paesaggistiche la sfida si complica ulteriormente.

Silvia Chiesa e Ilaria Ligabue si sono laureate in Architettura, al Politecnico di Milano, con una tesi sulla riqualificazione e ampliamento del rifugio Castiglioni all’Alpe Devero con relatore il prof. Matteo Scaltritti

Venerdì 2 dicembre, alle 21:00, Silvia Chiesa, presso la sezione CAI presenterà il lavoro svolto illustrando un’idea ambiziosa, non certo immediatamente realizzabile, ma ricca di spunti e di riflessioni basati anche su un’approfondita conoscenza del rifugio e della sua storia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore