Scatta l’emergenza, gli alunni si esercitano con la Protezione Civile

L'esercitazione si è svolta in contemporanea nelle tre scuole comunali

esercitazione protezione civile scuole castellanza

Una esercitazione per far apprendere alla popolazione studentesca come comportarsi in caso di terremoto. E’ questo il senso dell’intervento effettuato nella mattinata odierna in maniera congiunta dal Gruppo Volontari di Protezione Civile di Castellanza, dalla Polizia Locale e dall’Ufficio Tecnico comunale.

L’esercitazione si è svolta contemporaneamente nei tre plessi scolastici e ha coinvolto tutta la popolazione studentesca di Castellanza (scuole elementari e medie dei plessi Leonardo da Vinci, De Amicis e Manzoni)

In tutti e tre i plessi scolastici erano presenti squadre composte da Volontari di Protezione Civile di Castellanza, dalla Polizia Locale e dall’Ufficio Tecnico comunale che sono intervenute ipotizzando lo scenario di una scossa di terremoto avvertita nel territorio comunale. Ciò ha fatto scattare il Piano di Emergenza interno delle scuole.

Gli alunni e insegnanti, che nelle settimane precedenti erano stati tutti formati dai volontari del Gruppo di Protezione Civile comunale in ciascuna classe (un impegno che si è prolungato per circa tre settimane), sono usciti dall’edificio scolastico e si sono portati nei punti di ritrovo preventivamente predisposti.

I volontari del Gruppo di protezione Civile hanno allestito l’area di ritrovo e sicurezza all’esterno delle scuole, hanno aiutato nell’evacuazione gli studenti e sono direttamente intervenuti per aiutare gli alunni con difficoltà motorie evidenti.

La Polizia Locale, dal canto suo, ha isolato l’area e il Tecnico comunale ha verificato l’idoneità e la staticità degli edifici. In poco meno di quattro minuti tutti gli edifici scolastici sono stati svuotati e controllati.

Un’operazione che serve per far sì che, nel malaugurato caso si verificasse una scossa di terremoto, nulla venga affidato al caso, le procedure e i movimenti siano conosciuti da studenti e insegnanti e che la successiva verifica di eventuali danni sia fatta nella maniera più approfondita possibile.

“E’ importante intervenire sulla popolazione più giovane, in questo caso gli studenti, – spiega Mario Pariani, Consigliere comunale con delega in materia di Protezione Civile – per far sì che la cultura della prevenzione diventi la normalità fin da piccoli. Desidero ringraziare per l’ottima riuscita dell’esercitazione i Volontari di Protezione Civile di Castellanza, la Polizia Locale e l’Ufficio Tecnico comunale oltre alla Direzione Scolastica dell’istituto Comprensivo cittadino”.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore