Trasorto pubblico: in arrivo 1,5 milioni di euro. Ma non per Varese

La Regione ha stanziato 8 milioni di euro ulteriori per il servizio del trasporto su gomma. Varese non ne beneficerà: "Servono a mettere a posto i conti, e i nostri sono in ordine" spiega Valerio Mariani

autolinee varesine pullman

Più di un milione e mezzo di euro in più per sostenere il traffico pubblico su gomma. L’annuncio è stato fatto da Regione Lombardia che ha stanziato 8 milioni di euro aggiuntivi ai 20 versati a inizio anno per gestire bus e pullman: « Alla provincia di Varese però – spiega il consigliere provinciale con delega ai trasporti pubblici Valerio Mariani – non arriverà nulla. Quei soldi andranno a coprire i disavanzi emersi nei bilancio delle province di Como e Lecco con cui condividiamo l’Agenzia. I nostri bilanci erano a posto e questo grazie a un lavoro precedente oculato e preciso fatto dai nostri uffici».

Nessuna novità, dunque, per quanti speravano in un potenziamento: « Il 2016 si chiude in pareggio ma dal prossimo anno saremo chiamati a partecipare a un nuovo bando. Così a metà di gennaio incontreremo tutti i sindaci del distretto, che raggruppa tutti i comuni del Varesotto, per capire richieste ed esigenze sia di tratte, sia di orari sia di mezzi. Stileremo quindi un piano da finanziare. Se non cambieranno le regole europee, per il 2018 possiamo sperare di avere un unico gestore omogeneo per l’area provinciale».

di
Pubblicato il 07 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore